MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Chirurgia Generale   Gerontologia   Ortopedia   Salute e benessere  

Artrosi al ginocchio: quanto dura una protesi?

Dott. Maurizio Valente
Dott. Maurizio VALENTE
 25 Novembre 2014

Applicata in caso di artrosi al ginocchio, la protesi ha una durata variabile in funzione dell'utilizzo che se ne fa e dalle caratteristiche del soggetto.


La durata di un impianto di sostituzione protesica come trattamento per l'artrosi al ginocchio è un dato che deve sottostare a molteplici varianti come eventuali complicanze, conformazione fisica del paziente, utilizzo corretto dell'impianto. Ad esempio, il paziente obeso sfrutterà la protesi molto di più che un paziente normopeso; chi continuerà con lo sport (nonostante venga sconsigliato) sfrutterà la protesi molto di più che un paziente che si limita al nuoto o alla bicicletta. La complicanza settica (infezione) costringerà alla rimozione anticipata della protesi.

Di conseguenza, per dare una idea della durata di una protesi si può fare solamente un discorso statistico e cioè che un impianto ha oltre il 95% di possibilità di arrivare a 10 anni mentre a 15 anni la percentuale si abbassa di circa 10 punti. Per completezza di informazione esiste in commercio una protesi che, rispettando le premesse suddette, viene garantita dal produttore per una durata di 30 anni.

Social
Altro dal blog
Specialisti