Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Salute e benessere  

Padova, Villa Maria porta in Veneto il premio europeo per la sicurezza clinica

casa-di-cura-villa-maria-premio-europeo-per-sicurezza-clinica

Progetto premiato tra oltre 300 concorrenti tra Italia, Francia e Spagna

Merito della App “Usami 2.0” che fa sintesi di tutte le raccomandazioni ministeriali per la sicurezza del paziente, 200 pagine di procedure che le recepiscono

Equipe di risk management già al lavoro per ampliare la app ad altre tematiche di interesse sanitario

 

Casa di cura Villa Maria, realtà convenzionata integrata nella rete ospedaliera padovana, si è aggiudicata il prestigioso premio europeo Sham 2021 per la “Riduzione del rischio clinico” che valuta progetti innovativi in favore del miglioramento dell'assistenza al paziente in generale e della sicurezza delle cure in particolare. La 21^ edizione del Concorso Risk Managment Sham 2021 "riduzione del rischio clinico" ha visto concorrere in ambito europeo oltre 300 strutture (160 strutture italiane) di tre diversi paesi: Italia, Francia e Spagna.

Il concorso, che premia progetti innovativi e originali in favore della prevenzione dei rischi e della sicurezza del paziente, ha premiato Casa di cura Villa Maria con il progetto “Usami 2.0”. Il progetto, ideato da Fabio Destro, infermiere coordinatore, consiste nella sintesi in una App per smartphone di tutte le procedure per la sicurezza dei pazienti, riassunte grazie a pratici e veloci diagrammi di flusso. 

“Il principio di base dell’iniziativa, che può essere replicato facilmente in tantissimi reparti, è quello di sintetizzare e rendere immediatamente fruibili a infermieri e Oss le raccomandazioni ministeriali per la sicurezza delle cure tramite una App fruibile da cellulare. – spiega il direttore sanitario, Gemma D’Ettore - La velocità di consultazione è l’obiettivo del progetto finalizzato alla maggiore sicurezza dei nostri pazienti”.

Le attività infermieristiche sono sempre scrupolosamente dettagliate in procedure o istruzioni operative a volte molto complesse, lunghe da leggere e poco pratiche. In Casa di cura Villa Maria l’App è attualmente in uso ad oltre 100 operatori. “L’obiettivo della nuova app per smartphone è quello di rendere accessibili i digrammi di flusso con immediatezza per aiutare l’operatore ad applicare la procedura corretta – spiega l’infermiere coordinatore, Fabio Destro -  la prima stesura di USAMI è stata una guida cartacea disponibile nei reparti. Dopo la pandemia abbiamo sviluppato una versione digitale aggiornata e estesa anche ad alcune mansioni degli operatori socio-sanitari. Ecco, quindi, la creazione di una App dedicata allo scopo di migliorare al massimo la fruibilità nella ricerca dell’informazione necessaria. Tutti i diagrammi di flusso operativi cartacei sono stati caricati in questo “raccoglitore digitale” suddividendole per argomento e professionista esecutore”.

L’obiettivo per la Casa di cura Villa Maria del progetto nel 2022 è quello di una più ampia diffusione possibile a livello aziendale legata naturalmente al continuo aggiornamento e ampliamento delle procedure, attività che è in carico all'equipe di Risk Managment aziendale composta da dott.ssa Gemma D’Ettore (Direttore Sanitario e Risk Manager aziendale), dott.ssa Carmen Bertone (medico esperto in rischio clinico), dott.ssa Sara Carpenedo (medico), dott. Fabio Destro (infermiere coordinatore.  “Una grande soddisfazione e il giusto merito al personale che sta lavorando da anni per perfezionare le procedure della sicurezza – spiega Vincenzo Papes, AD Casa di cura Villa Maria – questo a beneficio dei pazienti ma anche degli specialisti che vengono volentieri ad operare qui a Padova, sapendo di poter contare su personale qualificato e formato per la sicurezza del paziente”.

 

Comunicato Stampa
Gruppo Centro di Medicina e Casa di cura Villa Maria Padova
6 ottobre 2021

Social
Altro dal blog
Analizziamo le caratteristiche dei diversi materiali che compongono le protesi
Facciamo chiarezza sull'argomento insieme al Dott. Davide Ranaldo
Oggigiorno è possibile eseguire interventi di chirurgia protesica con tecniche mininvasive
La terapia infiltrativa intrarticolare è entrata di prepotenza nelle pratiche cliniche antalgiche più diffuse.
Laser a femtosecondi, tutti i dettagli su un “intervento” in grado di correggere praticamente tutti i difetti visivi.
L'Istituto Superiore di Sanità conduce la prima indagine sui tatuaggi in Italia: cifre e linee guida per decorare la pelle, anche con finalità mediche o estetiche, in maniera igienica e sicura.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
medicina-moderna42-estate2021
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico