Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Salute e benessere   Sport  

Conegliano, in equilibrio tra le vette: serata incontro con medici e alpinista

Conegliano, in equilibrio tra le vette: serata incontro con medici e alpinista

Mercoledì 30 sul palco del Toniolo: Gorian, Anselmucci, Zuccalà e Dell’Agnola, che ha scalato pareti di mezzo mondo

Organizza Cai Conegliano, con il patrocino del Comune, incontro aperto all’intera popolazione

Tra gli effetti del Covid-19 il boom della montagna, da monitorare con attenzione

Tra gli effetti del Covid-19 sulla nostra vita quotidiana rientra anche un nuovo e rinato appeal della montagna. Le code ai rifugi sui sentieri di alta quota di quest’estate hanno aperto uno scenario nuovo. Ma come si affronta la montagna da insesperti?

Da un’idea della Presidente del Cai Conegliano Gloria Zambon è così nata la serata incontro di mercoledì 30 settembre 2020 alle ore 20.45 presso l’Auditorium Toniolo, Via Galilei a Conegliano aperta a tutta la cittadinanza.

Protagonisti della serata dialogo “In equilibrio tra le vette. La Prevenzione degli infortuni in montagna” saranno tre medici Dott.ssa Airì Gorian, neurologa, Dott. Federico Anselmucci, oculista Dott.ssa Maria Isabella Zuccalà, dietista, specialisti Centro di medicina Conegliano, e un alpinista, Manrico Dell’Agnola, che può vantare un palmares davvero straordinario. Ha scalato pareti di mezzo mondo: dall’Eldorado Canyon a El Capitan in Yosemite fino all’Himalaya. Le Dolomiti sono state il suo vero amore. Di professione fotografo, videomaker e creativo pubblicitario, collabora con riviste e aziende del settore.


A stimolare il dialogo tra i partecipanti e soprattutto le domande dal pubblico il giornalista Marco Ceotto, articolista di Medicina Moderna, per una serata che rientra nel cartellone dell’Autunno coneglianese. "La Montagna è una grande passione, ma anche un ambiente difficile e pericoloso: in questo sta il suo fascino irresistibile. Ma non bisogna mai dimenticare che anche un incidente banale, che altrove potrebbe non avere conseguenze, in montagna può essere letale. – spiega Gloria Zambon Presidente del Cai Conegliano -  Il CAI da anni si dedica alla diffusione della cultura della sicurezza, perché il mondo che tanto amiamo ci ha portato via amici che non possiamo dimenticare. Per frequentare la montagna in ragionevole sicurezza è indispensabile la conoscenza dell'ambiente, ma anche dei propri limiti, fisici e mentali." 

Alla parte medica il compito di sintetizzare i temi di estremo interesse quando si sale di quota: alimentazione/idratazione, percezione visiva alla capacità di muoversi correttamente nello spazio. All’alpinista il riscontro oggettivo della loro utilità.

L’evento, organizzato dal Cai Conegliano con la direzione scientifica di Centro di medicina Conegliano, gode del patrocinio del Comune di Conegliano.

Per motivi organizzativi è gradita la conferma della presenza a Segreteria organizzativa tourprevenzione@centrodimedicina.com T. 335 321469 · 320 4321544.

 

Comunicato Stampa
16 settembre 2020

Social
Altro dal blog
Oltre ai test sierologici anche i tamponi rapidi, l’ultima tecnica di screening validata a livello nazionale: risultato in 10 minuti
Questa mattina la visita del Sindaco, Andrea Danieletto, insieme alla sua giunta comunale
Da lunedì punte giornaliere di 50 pazienti che li richiedono, soprattutto dal rientro dalle ferie in Sardegna
L'iniziativa, voluta dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con la Fondazione Vivi la Val Posina, la Protezione civile e Centro di medicina Thiene, è gratuita per la popolazione
La cultura della prevenzione e del controllo periodico ancora non fa parte della nostra quotidianità
Ultime novità in ambito tecnologico per ringiovanire la pelle
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 38 | ESTATE 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico