Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ginecologia-ostetricia e urologia   Salute e benessere  

Si possono recuperare gli spermatozoi nell’uomo infertile?

Dott. Andrea Militello - Urologo
Dott. Andrea MILITELLO
 17 Ottobre 2020

Si possono recuperare gli spermatozoi nell’uomo infertile? - Dott. Andrea Militello

Fattori predittivi per il recupero degli spermatozoi con azoospermia

Sebbene pochi studi abbiano riportato risultati sulla fertilità, nessuno studio ha riportato fattori di rischio che potrebbero predire il recupero dello spermatozoo e la gravidanza in uomini azoospermici con una storia di criptorchidismo in una vasta serie.

Lo scopo di un recente studio che riassumiamo era quello di analizzare i risultati di fertilità e i predittori per il recupero di spermatozoi, il successo e la gravidanza in uomini azoospermici con una storia di criptorchidismo che sono stati sottoposti a estrazione di tessuto testicolare attraverso microdissezione (mTESE).

Questo studio osservazionale retrospettivo ha incluso 327 uomini azoospermici con una storia di criptorchidismo sottoposti a mTESE. Sono stati registrati i risultati di fertilità tra cui il recupero dello sperma, il tasso di fecondazione, il numero di embrioni trasferiti, la gravidanza, l'aborto spontaneo e i tassi di nati vivi.

Il recupero dello spermatozoo è stato osservato in 172 (52,6%) dei pazienti. I tassi medi di fecondazione, gravidanza e nati vivi erano rispettivamente del 55,2% ± 20,5, 53,5% e 44,8%. Il tasso di recupero dello sperma era significativamente più alto all'età di orchidopessia di ≤9,5 anni (70,8%) rispetto all'età di orchidopessia di> 9,5 anni (42,1%) (p = 0,000).

I pazienti con un volume testicolare totale di ≥13,75 ml avevano una velocità di recupero dello sperma significativamente più alta (65,2%) rispetto ai pazienti con volume testicolare totale <13,75 ml (45,5%) (p = 0,001). I pazienti con un livello totale di testosterone ≥300,5 ng/dl avevano una percentuale di recupero di sperma significativamente più alta (65,6%) rispetto ai pazienti con un livello totale di testosterone <300,5 ng / dl (40,3%) (p = 0,000).


I pazienti con un livello di ormone follicolo-stimolante (FSH) di ≤17.25 mIU / ml avevano una velocità di recupero dello sperma significativamente più alta (72,3%) rispetto ai pazienti con un livello di FSH> 17,25 mIU / ml (44,4%) (p = 0,000).

Età maschile e femminile più giovani e tassi di fecondazione più elevati erano i parametri che potevano predire la gravidanza.

Gli uomini azoospermici sterili con una storia di criptorchidismo hanno un alto tasso di recupero dello spermatozoo con mTESE.
I pazienti che hanno avuto orchidopessia all'età di ≤9,5 anni e con volumi testicolari totali ≥13,75 ml con livello di testosterone totale> 300,5 ng / dl e livello di FSH ≤17,25 mIU/ml hanno una percentuale di successo maggiore per il recupero dello spermatozoo.

Social
Dott. Andrea Militello - Urologo
Hai bisogno di un consulto in
Urologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Andrea MILITELLO    
Altro dal blog
I sintomi da non sottovalutare
C'è una nuova speranza, oggi per le coppie sterili: la donazione di gameti esterni alla coppia consentita dalla fecondazione eterologa.
Rivolto a tutte le coppie che vogliono conoscere il loro stato di salute riproduttivo, cercano un bambino da più di 12 mesi o presentano fattori di rischio.
Già riferimento per la procreazione assistita nel territorio veneziano, l'unità operativa del Dott. Tomei permette ora l'accesso alla fecondazione eterologa.
Il recettore del fattore delle cellule staminali (c-kit) svolge un ruolo cruciale nella regolazione della proliferazione e della sopravvivenza delle cellule germinali.
È stata condotta una ricerca in letteratura per identificare studi rilevanti su apnea ostruttiva del sonno e terapia sostitutiva con testosterone.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 39 | AUTUNNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico