Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Dieta e Alimentazione   Medicina   Proctologia   Salute e benessere  

Emorroidi, dieta e alimentazione

Dott. Raimondo Di Bella - Proctologo a Conegliano
Dott. Raimondo DI BELLA
 22 Febbraio 2022

Gambe di donna seduta su wc

Le emorroidi sono un disturbo che può interferire in maniera anche pesante sulla vita sociale di un individuo. Scopriamo come prevenirle, anche con una dieta corretta

I sintomi come il sanguinamento ano-rettale o le irregolarità dell'alvo non devono mai essere sottovalutati e attribuiti alle emorroidi perché possono sottendere altre patologie che vanno valutate da uno specialista.
 

Che cosa sono le emorroidi?

All’interno del canale anale, noi abbiamo delle formazioni che si chiamano cuscinetti emorroidari. Sono formazioni ricche di vene che contribuiscono alla discriminazione del contenuto rettale e alla continenza.
Queste formazioni sono mantenute in sede da dei mezzi di fissazione. Lo scivolamento verso l’esterno (prolasso) e il conseguente rigonfiamento per difficoltà allo scarico del sangue venoso, determina l’insorgere di emorroidi.
 

Dieta ed emorroidi, che correlazione c’è?

C’è una correlazione precisa fra emorroidi e disturbi della evacuazione.
La stipsi, ma anche, in minor misura, la diarrea favoriscono l’insorgere di emorroidi. La dieta è importante perché influenza notevolmente la nostra funzione evacuativa. Inoltre i cibi particolarmente piccanti o grassi possono favorire l’infiammazione delle emorroidi in chi ne è affetto.
 

Quali sono i cibi da preferire e quelli da evitare?

È necessario un buon apporto di fibre con l’alimentazione; quindi mangiare più frutta, verdura e cereali integrali. È opportuno, inoltre, bere molta acqua, almeno 6/8 bicchieri al giorno. Da evitare cibi piccanti o molto speziati e, specialmente, alcool.
 

Stile di vita e stress possono essere la concausa?

Lo stile di vita sedentario e lo stare seduti a lungo sono fattori favorenti l’insorgergere della patologia emorroidaria. Per quanto riguarda lo stress, questo influenza la nostra funzione intestinale e, pertanto,può essere un cofattore nell’insorgenza della malattia emorroidaria.
Un ulteriore motivo per il quale lo stress provoca le emorroidi è da ricercarsi nel tempo per andare in bagno a svuotare l’intestino. Orari rigidi, infatti, impediscono di andare ad evacuare nel momento in cui se ne ha più bisogno.

Infatti, trattenere le feci è deleterio per il nostro organismo, in quanto compromette la nostra regolarià intestinale. Inoltre, andare in bagno quando si ha quel minuto libero comporta uno sforzo per riuscire ad evacuare che favorisce l’insorgere delle emorroidi.
 

Esistono degli integratori naturali o farmaci naturali utili per trattare le emorroidi?

Non esistono farmaci in grado di guarire le emorroidi. Tuttavia esistono farmaci utili specie nel corso di complicanze infiammatorie delle emorroidi stesse. In particolare i bioflavonoidi che sono composti naturali, largamente presenti nel mondo vegetale e che possiedono azione protettiva sulla microcircolazione e anti-infiammatoria.

 

Social
Dott. Raimondo Di Bella - Proctologo a Conegliano
Hai bisogno di un consulto in
Proctologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Raimondo DI BELLA    
Altro dal blog
Analizziamo le tipologie di fistole anali ed i possibili trattamenti per curarle
Diarrea e stitichezza sono disturbi intestinali che in alcuni casi possono rappresentare dei campanelli di allarme di patologie importanti. Vediamo quali
Uno squilibrio, anche temporaneo, nelle nostre abitudini alimentari possono determinare un peggioramento delle infiammazioni di natura proctologica specie delle emorroidi.
Quando la stipsi è causata da patologie come rettocele o prolasso rettale interno, è necessario ricorrere all'intervento chirurgico.
La chirurgia si è evoluta negli ultimi decenni in senso sempre più mininvasivo, riducendo dapprima le dimensioni delle incisioni chirurgiche e poi ricercando nuove vie di accesso sempre meno traumatiche
Cosa sono le emorroidi, come si curano e quanto incide l’alimentazione sulla patologia emorroidaria?
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico