Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Psicologia, psichiatria, sessuologia  

Fame nervosa, cos'è e come combatterla

Fame nervosa, cos'è e come combatterla

Se il cibo diventa un mezzo per gestire le emozioni, siamo in presenza di fame nervosa. Gli episodi possono presentarsi in vari momenti della giornata.

Per “fame nervosa” intendiamo quella particolare situazione nella quale la persona usa il cibo per gestire le normali emozioni quotidiane: ansia, rabbia, noia, tristezza...

La “fame nervosa” rappresenta una situazione in cui la persona usa il cibo per gestire le normali emozioni quotidiane: ansia, rabbia, noia, tristezza...

Contrariamente a ciò che si pensa, gli episodi di fame nervosa non si indirizzano solo sui dolci, ma su qualunque tipo di cibo. Questo tipo di comportamento non è prerogativa solo di chi ha problemi di sovrappeso, benché il problema sia da questi più sentito.

È importante sottolineare che alla base di questo disturbo non vi è sempre una problematica psicologica: spesso, si tratta di un'abitudine appresa da piccoli, della quale non si è consapevoli.

In effetti, però, spesso la fame nervosa si collega ad una scarsa autostima e a una percezione di incapacità nell'affrontare le situazioni.

Gli episodi possono presentarsi in qualsiasi momento della giornata, ma si manifestano più spesso la sera, al di fuori degli orari dei pasti. Il desiderio di cibo non è legato a un reale senso di fame, ma al bisogno di mettere qualcosa in bocca. Spesso si mangia in maniera vorace e senza gustare i sapori. Spesso, l'episodio è seguito da senso di colpa per ciò che si è mangiato.

Se si vuole intraprendere con successo una dieta, è fondamentale iniziare dalla distinzione tra fame nervosa e fame biologica. In seguito, si potranno attuare strategie per prevenire e combattere gli attacchi compulsivi.

Social
Altro dal blog
Scopriamo chi 'popola' il nostro intestino (microflora intestinale)
Il rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare dipende da diversi fattori ed è condizionato sia dall'avanzamento dell'età sia dallo stile di vita.
Appuntamento on line mercoledì 31 marzo alle 18.30 in diretta su canale youtube e pagina facebook Centro di medicina
Nutrire bene il nostro organismo è la prima mossa per prevenire la stanchezza
L'onicofagia consiste nell'abitudine di rosicchiarsi le unghie in momenti di stress o di eccitazione oppure, all'opposto, nei momenti di noia o d'inattività.
Scoprire di essere affette dal carcinoma mammario è un trauma che bisogna gestire
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico