MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ortopedia   Ortopedia-traumatologia e medicina dello sport    Salute e benessere  

Gonartrosi, Sintomi e Manifestazioni

Dott. Maurizio Valente
Dott. Maurizio VALENTE
 17 Settembre 2014

L'artrosi al ginocchio è una malattia degenerativa che può presentarsi in un ginocchio o entrambe le ginocchia. Comporta dolore e rigidità nei movimenti.


La gonartrosi è una malattia degenerativa, che comporta invecchiamento, usura ed infine gravi alterazioni della cartilagine articolare del ginocchio. Può esordire mono- o bilateralmente. Distinguiamo una forma primitiva (più frequente) dalle forme secondarie: post-traumatica, da deformità acquisite (ginocchio varo, valgo), da necrosi, in particolare del condilo femorale mediale. All'inizio, la malattia è caratterizzata da rigidità articolare, frequentemente mattutina.

I primi passi al risveglio possono essere dolorosi, ma il sintomo si attenua col movimento e la deambulazione quando la patologia è in fase iniziale. Con il passare del tempo i sintomi diventano sempre più frequenti ed importanti fino a che la sintomatologia dolorosa non recede nemmeno a riposo, riducendo solo temporaneamente l’intensità con l’assunzione di antidolorifici.

Quando la gonalgia (dolore al ginocchio) disturba in maniera determinante anche il riposo, il paziente può presentare atteggiamenti patologici come la flessione coatta del ginocchio. Quando il quadro clinico è così rappresentato l'unica soluzione è la sostituzione protesica. Ovviamente la gonartrosi è una malattia tipica del paziente anziano.

Algie del ginocchio in età giovanile devono orientarci verso altre patologie come lesioni traumatiche di parti molli, lesioni meniscali e lesioni legamentose che, per biomeccanica e sintomatologia, sono molto peculiari e non confondibili con la patologia degenerativa.

Social
Altro dal blog
Specialisti