Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Medicina generale   Psicologia, psichiatria, sessuologia   Salute e benessere  

Paura di volare: come fare per affrontarla e vincerla?

Superare la paura di volare tra tecniche immaginative e obstacle guidance


Per superare la paura di volare è possibile usufruire dell'approccio cognitivo-comportamentale, un modello teorico che cerca di far luce sulla personalità umana, sul suo sviluppo, sulla causa del disturbo e su cosa fare per vincerlo. Secondo questa teoria, esiste uno strettissimo legame tra i pensieri, le emozioni ed i comportamenti dell'uomo e, quindi, ogni stato emotivo ed ogni comportamento dipendono da quello che pensiamo della situazione in cui ci veniamo a trovare.Per quanto riguarda l' aerofobia, gli stati emotivi sperimentati da chi ha paura di volare possono essere ricondotti a dei pensieri assolutamente irrazionali sulle dinamiche del volo o su alcune situazioni vissute come pericolose. In questo senso, l'obiettivo è quello di acquisire gli strumenti necessari per vivere l'esperienza del volo e la paura che ne scaturisce in modo più equilibrato.Innanzitutto, è fondamentale riconoscere i pensieri automatici negativi ed irrazionali riguardo le pratiche di volo che danno origine all'ansia, ed esercitarsi ad intervenire su di essi bloccandoli sul nascere e sostituirli con pensieri di calma e di serenità. Ovviamente, per fare ciò è importante sfruttare l'immaginazione, che permette di evadere dalla situazione contingente.

Le tecniche immaginative consistono nel concentrare la propria attenzione su eventi piacevoli, immaginandoli con il maggior numero di dettagli ed in modo più realistico possibile. Un esercizio di questo tipo genera emozioni positive che rappresentano un valido strumento per contrastare l'ansia. Invece, per meglio comprendere l'esercizio dell'obstacle guidance, va premesso che chi ha paura di volare, nella stragrande maggioranza dei casi non ripone alcuna fiducia nelle persone che non conosce bene.Quindi, l'obstacle guidance è finalizzata ad accrescere la capacità dell'individuo affetto da aerofobia di affidarsi agli altri e di lasciarsi guidare passivamente in luoghi sconosciuti. Uno dei partecipanti sceglie tra tutti la persona che gli ispira maggiore sicurezza e si lascia bendare, per poi essere condotto attraverso la stanza nella quale si trovano mentre la guida descrive in ogni istante il percorso che stanno effettuando, esercizio che va ripetuto fino a che il soggetto non si sente completamente rilassato.

Infine, i due percorrono lo stesso tragitto precedente ma in silenzio e solo con la mano della guida appoggiata sulla spalla o sul braccio dell'altro. Nella fase successiva, si attraversano nuove stanze che il soggetto bendato non conosce, mentre la guida gli descrive l'ambiente circostante. Alla fine, il soggetto si fa guidare in percorsi sconosciuti senza neanche parlare con la guida, a cui si affida completamente. In ultima analisi è possibile ricorrere all'assunzione di ansiolitici ed altri farmaci anti- ansia, ma questi sono soltanto un palliativo, poiché superare la paura di volare è possibile.

fonte: www.euroclinix.it

 

 

Social
Altro dal blog
LA COMBINAZIONE DELLE TECNICHE PER LA PERSONALIZZAZIONE DEI TRATTAMENTI
Per chi soffre di paure, ha subito un incidente o ha ricevuto una cattiva notizia
Perché aspettiamo con ansia il 21 dicembre 2012 e l'apocalisse delle profezie maya? E perché ci incantiamo su video e film di catastrofi naturali? Spiega lo psicologo: provare paura, anche se per finta, è un piacere
Una persona su quattro si limita anche nel tempo libero a causa di fobie che la terapia aiuta a superare
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 39 | AUTUNNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico