Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione

PROTEGGI LA TUA PELLE

LA PELLE È IL CONFINE TRA ORGANISMO E AMBIENTE ESTERNO. E' LA NOSTRA PRIMA DIFESA VERSO IL MONDO CHE CI CIRCONDA MA È ANCHE L'ORGANO PIÙ ESPOSTO AI FATTORI AMBIENTALI, È QUINDI IMPORTANTE PROTEGGERLA.


Tra i fattori di rischio più importanti nell'insorgenza dei tumori cutanei e del melanoma vi è la sovraesposizione ai raggi solari (raggi UV). Il rischio aumenta con il numero di scottature avvenute nel corso della vita, soprattutto nell'infanzia e nell'adolescenza. Da sapere:

Tra i fattori di rischio più importanti nell'insorgenza dei tumori cutanei e del melanoma vi è la sovraesposizione ai raggi solari (raggi UV).

Il rischio aumenta con il numero di scottature avvenute nel corso della vita, soprattutto nell'infanzia e nell'adolescenza.

Da sapere:

• per sviluppare la vitamina D, benefica per ossa, muscoli e sistema immunitario basta esporsi al solo per pochi minuti al giorno. E' vero che una pelle abbronzata può apparire più sana, ma bisogna sapere che l'abbronzatura è un meccanismo di difesa della pelle per difenderci dai danni dei raggi ultravioletti (UV). Tale meccanismo di difesa attiva i melanociti, cellule specializzate nella produzione di un pigmento, la melanina, che rende la pelle più resistente ai danni immediati, le scottature solari, e ritardati nel tempo come il precoce foto-invecchiamento e la cancerogenesi

 

• le creme con filtro solare devono essere considerate un aiuto per una abbronzatura corretta e non un lasciapassare per esposizioni troppo prolungate

 

• il fattore di protezione (SPF) deve essere inversamente proporzionale al proprio fototipo: tanto più la pelle è chiara e quindi sensibile ai raggi solari tanto maggiore deve essere l'SPF. E' importante usare le creme con filtri solari per integrare, ma non per sostituire, i metodi fisici di protezione dalle radiazioni UV (indumenti, cappello, occhiali, ombra) soprattutto nelle ore centrali e più calde della giornata

 

• gli autoabbronzanti hanno solo un effetto cosmetico e non "preparano" la pelle al sole. Le lampade solari UVA sono da considerare un ulteriore rischio per l'insorgenza dei tumori della pelle e sicuramente accelerano l'invecchiamento cutaneo provocando un aumento delle rughe e delle macchie, anch'esse non hanno alcun effetto protettivo rispetto ai raggi solari

 

• l'uso delle lampade solari è vietato ai minori di diciotto anni, alle donne in stato di gravidanza, a coloro che soffrono o hanno sofferto di tumori della pelle, ecc. (Decreto 12 maggio 2011, n.110).

E' sempre consigliabile sentire il parere del proprio dermatologo prima di utilizzarle.

 

Fonte: Ministero della salute

Social
Altro dal blog
La visita specialistica permette di individuare quei nei che possono essere sospetti e prevenire la formazione del melanoma
Interverranno la nutrizionista Sara Ugolini ed il dermatologo Andrea Giovannini del Centro di medicina Villafranca Verona Day Clinic
La nostra pelle in inverno è sottoposta ad un forte stress
Dopo circa 40 anni in Ospedale, comincia la sua collaborazione con la struttura sanitaria di via della Ferriera
Il sole schiarisce i capelli ma scurisce la pelle: sai il perché?
Le radiazioni solari possono avere delle conseguenze a breve o lungo termine sulla nostra pelle anche in base al fototipo. Parliamone con un esperto.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico