Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ginecologia-ostetricia e urologia   Salute e benessere   Tecnologia  

Protesi peniene: cosa sono, come funzionano e quanto costano

Di: Dott. Massimo CAPONE

Il Dott. Massimo Capone, Specialista in Urologia e Andrologia, risponde in questo video alle domande più frequenti relative alle protesi peniene.

L'efficacia delle protesi peniene

È opinione diffusa che l’impianto di una protesi peniena rappresenti l’ultima spiaggia nella terapia della disfunzione erettile ma, nei fatti, questa è una verità solo parziale. Le evidenze scientifiche confermano che l’impianto di una protesi peniena soddisfa le aspettative di riabilitazione sessuale in più del 90% dei pazienti.

Per questa sua peculiare caratteristica, nettamente superiore a quella di ogni altra terapia per la disfunzione erettile, l’impianto di una protesi peniena è indicato non soltanto nel caso di pazienti non responsivi alla terapia medica ma anche quando esista una risposta parziale, cioè una erezione non completamente rigida e durevole per supportare qualsiasi tipo di rapporto sessuale oppure, nel caso di pazienti non soddisfatti, per la necessità di una programmazione del rapporto o quando esista una richiesta di elevata frequenza di rapporti.

Le tecniche di impianto mini-invasivo hanno notevolmente ridotto il tempo chirurgico e reso pertanto minore il rischio d’infezione, che adesso può essere stimato inferiore all’1%, e hanno di conseguenza reso più confortevole anche il periodo successivo all’intervento in attesa della ripresa dell’attività sessuale.

Anche l’affidabilità meccanica è notevolmente migliorata e possiamo ritenere che circa il 90% dei pazienti sottoposti attualmente ad un impianto protesico continuerà ad utilizzare la sua protesi per più di 10 anni. Sotto il profilo estetico e funzionale i materiali attualmente utilizzati consentono uno stato di flaccidità identico a quello naturale e quindi la protesi non è riconoscibile dall’esterno. La rigidità ottenibile è idonea a qualsiasi rapporto sessuale.

Il costo elevato di un impianto protesico può sembrare un punto a sfavore ma lo è soltanto apparentemente, nel lungo termine il costo di una terapia farmacologica, che ha una probabilità di successo non superiore nei migliori casi al 70%, è sovrapponibile a quello di un impianto di una protesi peniena che consente una probabilità di successo e soddisfazione superiore al 90%.

Social
Dott. Massimo Capone - Urologo e Andrologo a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Urologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Massimo CAPONE    
 
News correlate
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico