MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Scienza dell'alimentazione  

UNA TISANA PER VALORIZZARE LE PROPRIETA' BENEFICHE DEL RADICCHIO ROSSO DI TREVISO

Progetto "Radicchio Rosso di Treviso IGP - Il Gusto lungo le Rotte delle Repubbliche Marinare“


Che il Radicchio Rosso di Treviso IGP fosse un ottimo rimedio anti-invecchiamento lo si sapeva da tempo ma che potesse diventare l’ingrediente perfetto per un profumatissimo infuso dalle spiccate proprietà salutistiche è un’assoluta novità. Grazie al progetto "Radicchio Rosso di Treviso IGP - Il Gusto lungo le Rotte delle Repubbliche Marinare“ ed alla ricerca per una “Nuova Cucina Mediterranea” gli chef del Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana (Unascom-Confcommercio) si sono sbizzarriti alla ricerca di soluzioni innovative con cui interpretare le due famose cicorie, tanto belle da essere chiamate il “Fiore d’Inverno” e la “Rosa di Castelfranco”, e lo chef Nicola Dinato del ristorante Feva di Castelfranco Veneto è riuscito nel difficile intento.

E’ nato così un infuso, la cui ricetta è ovviamente segreta, in cui non manca, come richiesto dal progetto, un tocco esotico con il litchi: una tisana perfetta per chi cerca un rimedio per rilassarsi o un dopo pasto originale. Ma le novità gastronomiche che saranno presentate il 28 febbraio a Roma, grazie alla partnership con lo staff dell’Hotel St.Regis non finiscono qui e così, solo per darne qualche anticipazione, Pierchristian Zanotto, del Ristorante Parco Gambrinus di San Polo di Piave, presenterà un seducente Radicchio di Treviso abbinato ai datteri giordani e servito su coccio ardente di pietra ollare, Fabio Mariuzzo del Ristorante DiVino – BHR Hotel di Treviso, presenterà una sua ricerca sulla tradizione veneziana del baccalà mantecato con una misteriosa “Acqua di Radicchio“, mentre lo chef Francesco Donatelli del Ristorante Vivendo di Roma si inoltrerà nella fusion con la tradizione romana. Il Radicchio Rosso di Treviso IGP ed il Variegato di Castelfranco IGP impegnati dunque, per la prima volta, in un Mediterranean Tour che farà scoprire tutta la loro versatilità ai fornelli lanciando l’idea di una cucina salutistica ed ipocalorica, comunque ricca di sapori e suggestioni. L’appuntamento, su invito, è al Ristorante Vivendo (Hotel St. Regis di Roma) per uno showcooking in programma alle 18.00 e per la cena riservata alla stampa alle ore 20.00.
 

Il lancio di questa tisana e di questo menu sperimentale vuole valorizzare in un nuovo contesto uno dei prodotti simbolo del territorio trevigiano. Il Radicchio é ricco di antiossidanti che frenano i processi di invecchiamento cellulare antinfiammatorio ed é indicato a chi ha problemi cutanei (foruncoli, piaghe), artrite e reumatismi. Ha un contenuto calorico basso (per il 92-94% é composto di acqua) ed é ricco di vitamina A, B1 e B2. Da recenti studi svolti all'Università di Urbino sembra che il radicchio rosso contenga molte più sostanze antiossidanti rispetto ad alimenti più famosi per questa proprietà come mirtilli e uva passa; grazie a questa sua caratteristica il radicchio rosso ha la proprietà di rallentare l'invecchiamento cellulare e di prevenire l'insorgere di alcuni tipi di tumore, soprattutto a livello intestinale. Non solo. Anche la pelle trae benefici dalla presenza di sostanze antiossidanti mantenendosi giovane più a lungo; gli antiossidanti apportano benefici anche in quei soggetti che soffrono di artrite e reumatismi. Il radicchio è un ortaggio con buone proprietà benefiche per la salute del nostro organismo: ha innanzitutto proprietà depurative e, grazie all'alto contenuto di acqua, la presenza di fibre e principi amari, favorisce la digestione ed il buon funzionamento dell'intestino; grazie al suo basso apporto calorico il radicchio è un alimento molto indicato anche per le diete ed i regimi alimentari controllati. Il calcio ed il ferro presenti nel radicchio rosso sono in grado di favorire il metabolismo delle ossa rendendole più forti; gli antociani presenti nel radicchio rosso hanno proprietà preventive nei confronti delle malattie cardiovascolari, mentre, il triptofano, apporta benefici al sistema nervoso contrastando i disturbi legati all'insonnia.

La tisana al radicchio così come tutti i risultati della ricerca che gli chef trevigiani hanno avviato con le due famose cicorie, il cui marchio europeo d’origine IGP ( Indicazione Geografica Protetta ) è tutelato dal Consorzio promotore dell’intero progetto, saranno riunite e presentate sul mercato sotto il marchio “ombrello” FIORI D’INVERNO di proprietà del Consorzio.

 


fonte: cucinaallamoda.com
FOTO: conipiediperterra.com - buttalapasta.it

Social
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico