Loading...

Il melograno parla di vita: dobbiamo trovare il tempo per preservarla

Carla Diamanti, giornalista di viaggi, Presidente della Onlus 'Mettiamoci le Tette'

In questa intervista esprime apprezzamento e simpatia per la campagna "Coltiva il tempo della prevenzione": “la prevenzione è l’unica via che può toglierci la paura e l’ansia della malattia”.

A fare centro è stata l’immagine simbolo scelta per la campagna "Coltiva il tempo della prevenzione", quella del melograno. Carla Diamanti, giornalista italiana di viaggi che vive a Parigi, ha voluto testimoniare il suo apprezzamento e la sua simpatia per una campagna di sensibilizzazione che ha riportato l’attenzione anche in epoca di Covid sull’importanza della diagnosi precoce nella lotta al tumore al seno.

“Se pensi che in casa mia qui a Parigi coltivo con soddisfazione un melograno iraniano puoi immaginare quanto sia affezionata a questo frutto che nella simbologia è fonte di vita” – spiega nell’intervista che ci ha concesso via Skype.

Un affetto e simpatia che ha voluto testimoniare per una campagna che ha sentito molto vicina alla sua esperienza di donna colpita dal tumore e impegnata verso le altre donne proprio nel loro sostegno psicologico e clinico nel percorso oncologico.

“L’attenzione e l’impegno verso la lotta al tumore al seno per me nasce dalla mia vicenda personale e dalla lotta per difendere dalla chiusura l’Ospedale valdese di Torino che mi aveva curata – continua – ne è nato un movimento prima trasformatosi poi in onlus, Mettiamoci le tette, che grazie alla forza di coesione popolare e ad una campagna evocativa ha potuto far rinascere quella struttura se non come presidio sanitario come centro che si occupa di sostenere le donne malate di tumore e le loro famiglie”.

In epoca di Covid e di statistiche per parlano di esami di screening in forte calo, si sofferma sulla questione del tempo. “La campagna mi ha colpito perché parla del quotidiano delle donne e fa riflettere sull’uso che facciamo del nostro tempo – spiega – Una riflessione che si ricollega a quello che abbiamo vissuto con il lock down in questi mesi, dove gli screening sono calati vistosamente. A tutte le donne dico che il tempo per la prevenzione dobbiamo trovarlo, è l’unica via che può toglierci la paura e l’ansia della malattia”.

Guarda altri video con gli stessi TAG
prevenzionetumore al seno
Richiedi una visita o prenota un videoconsulto con uno specialista di fiducia.
Prenota

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top