Loading...

Identità fallica e fallocentrismo: facciamo chiarezza sulle misure del pene

Quali sono le 'normali' misure del pene e come sei può allungare?
Dott. Massimo Capone Dott. Massimo Capone Visualizza il profilo del medico e richiedi maggiori informazioni

Vuoi approfondire questa tematica o hai bisogno di un consulto medico in Urologia?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino


Dott. Massimo Capone
Dott.

Massimo Capone

Richiedi visita

Il Dott. Massimo Capone in questo video fa chiarezza sulle "normali" dimensioni del pene e in che modo si può allungare. 


Cosa significa identità fallica e fallocentrismo?

I due termini indicano rispettivamente la ricerca di identità nel pene da parte dell'uomo con enfasi sul concetto "più grosso è meglio" e la ricerca di identità del maschio nel suo pene.
 

Le dimensioni del pene

Esiste un sostanziale accordo su quelle che devono essere considerate le misure del pene a riposo, durante lo stiramento e in erezione sia per quanto riguarda la lunghezza sia per quanto riguarda la larghezza.
La lunghezza viene misurata dalla giunzione tra il pube e il pene dorsalmente sino all'apice del glande, la larghezza viene presa in condizione di riposo e di erezione misurando la parte centrale del pene.

Le misure normali sono considerate di 8,9 cm a riposo, 12,3 cm in stiramento, di 12,7 cm in erezione. La circonferenza normale di un pene in condizione di riposo e di erezione è considerata rispettivamente di 9,4 e 11,5 cm.

Per questo motivo perché un pene possa essere considerato un micropene deve avere misure inferiori a 4 cm in flaccidità e a 7,5 cm in erezione.


La dismorfofobia peniena

la maggior parte degli orgnai sessuali maschili sono, pertanto, perfettamente normali e in grado di svolgere la propria funzione, tuttavia in molti uomini è diffusa la convinzione di una inadeguatezza delle proprie dimensioni, si parla di ansia da pene piccolo per definire la preoccupazione relativa all'inadeguatezza delle proprie dimensioni nel confronto con il reto della popolazione maschile. Quando questi comportamenti diventano ossessivi o compulsivi si parla di dismorfofobia peniena.
 

Le tecniche di allungamento del pene

la tecnica più comunemente utilizzata per l'allungamento del pene è la sezione del legamento sospensore, questa non allunga realmente il pene, ma svicolandolo dal suo punto di ancoraggio pubico lo rende semplicemente più sporgente, in questo modo è possibile, nelle mani di chirurghi esperti, ottenere degli allungamenti del pene che non sono superiori ai 2,5 cm, più frequentemente si aggirano intorno a 1 cm.


Buona visione!

Guarda altri video con gli stessi TAG
penedott. Massimo Caponeallungamento pene
Dott. Massimo Capone Dott. Massimo Capone
Dott.

Massimo Capone

Hai bisogno di un consulto medico in Urologia?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino

Richiedi visita
Altri video
Richiedi una visita o prenota un videoconsulto con uno specialista di fiducia.
Prenota

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top