Loading...

Il trattamento della disfunzione erettile: riabilitazione e impianto protesi peniena

Spesso la disfunzione erettile compare dopo l'intervento per carcinoma prostatico e necessita di un immediato intervento di riabilitazione.
Dott. Massimo Capone Dott. Massimo Capone Visualizza il profilo del medico e richiedi maggiori informazioni

Vuoi approfondire questa tematica o hai bisogno di un consulto medico in Urologia?

Verifica la disponibilità di una visita medica, in video o in un centro medico a te vicino, con uno dei nostri specialisti selezionati


Dott. Massimo Capone
Dott.

Massimo Capone

Richiedi visita

Il dott. Massimo Capone, urologo, parla della disfunzione erettile dopo l'intervento di prostatectomia, dal percorso di riabilitaizone all'eventuale impianto di differenti tipi di protesi. 

La disfunzione erettile è una conseguenza prevedibile del trattamento chirurgico del carcinoma prostatico.
Dopo l'intervento di prostatectomia è possibile la comparsa di impotenza sessuale: in questi casi è fondamentale l'inizio tempestivo di una terapia riabilitativa che prevede una cura con farmaci direttamente iniettati all'interno dei corpi cavernosi per indurre l'erezione. Quando poi si ripresenta un'erezione naturale si può passare alla somministrazione per via orale.

Nei casi in cui, trascorso un anno dall'intrvento, non ricompaia l'erezione spontanea, è il caso di intervenire  con l'impianto di una protesi peniena per ottenere una completa riabilitazione del paziente dal punto di vista sessuale.

L'intervento di impianto protesi peniena

L'intervento di impianto protesi non è un intervento doloroso e, nel post operatorio, il paziente ha modesti disturbi di adattamento che si risolvono progressivamente nel giro di circa 5 settimane. La protesi non è riconoscibile esternamente e il paziente impara le manovre di attivazione e diasattivazione in poco tempo e in maniera tanto discreta da essere impercettibile al partner.

Più del 90% dei pazienti si dichiara ampiamente soddisfatto dalla protesi peniena e consiglierebbe ad un amico di sottoporsi all'intervento.

 

Guarda altri video con gli stessi TAG
disfunzione erettileprotesi peniena
Dott. Massimo Capone Dott. Massimo Capone
Dott.

Massimo Capone

Hai bisogno di un consulto medico in Urologia?

Verifica la disponibilità di una visita medica, in video o in un centro medico a te vicino, con uno dei nostri specialisti selezionati

Verifica disponibilità
Richiedi videoconsulto
Richiedi una visita o prenota un videoconsulto con uno specialista di fiducia.
Prenota

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna

Iscriviti alla newsletter

Scarica l'ultimo numero della rivista Medicina Moderna e rimani sempre aggiornato sui webinar e tutte le iniziative in tema di salute

Top