Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ginecologia-ostetricia e urologia   Salute e benessere  

La diagnosi e gli esami prenatali

Di: Dott. Fabio MUGGIA

Il Dott. Fabio Muggia, specialista in Ginecologia e Ostetricia, presenta in questo video in cosa consiste la diagnosi prenatale non invasiva ed invasiva dal 1° all’ultimo trimestre di gravidanza.

 

Diagnosi ed esami prenatali

Lo screening prenatale consiste in esami che ci possono aiutare a capire se il bimbo che aspettiamo presenta delle problematiche genetiche oppure no. In particolare, ci riferiamo alla Sindrome di Down, che è la trisomia 21, ma sono detectabili anche la trisomia 18 e la trisomia 13.

Perché fare questo esame? Perché all’aumentare dell’età materna è possibile, con probabilità sempre maggiori, che venga a svilupparsi un bimbo che nasce con determinati tipi di sindrome. L’Istituto Superiore di Sanità raccomanda alle coppie di sottoporsi a questo tipo di esame, ed ai medici ginecologi di consigliare le coppie ad effettuare questo tipo di test.

Quali esami fare per lo screening della Sindrome di Down?

Gli esami sono il test combinato, quello che misura la translucenza nucale, ed il cosiddetto DNA fetale, in questo caso noi utilizziamo il kit Harmony Prenatal Test. Questi test si devono effettuare circa tra 12 settimane più qualche giorno e 13 settimane più 5/6 giorni, momenti di epoca gestazionale ai quali corrisponde una misurazione (lunghezza) dell’embrione che è almeno 50 millimetri e assolutamente non più di 80 millimetri. Queste misure sono stringenti per quanto riguarda il test combinato, mentre il test del DNA fetale può essere effettuato anche in epoche gestazionali superiori con bimbi molto più grandi.

In cosa consistono i test?

In entrambi i casi è prevista, ed è necessaria, l’effettuazione di un’ecografia estremamente dettagliata dell’embrione che ci possa dare la certezza che noi andiamo ad analizzare, quindi a scandagliare, un bimbo che, da un punto di vista morfologico di crescita, sta bene. In particolare, alle donne più giovani consiglieremo il test combinato, economicamente meno impegnativo, dotato di una capacità di screening dall’88% al 92%, ma ampiamente sufficiente, mentre nei casi di gravidanze sopra i 32-34 anni, consiglieremo l’Harmony Prenatal Test, test forse economicamente più impegnativo ma con una capacità di screening che si aggira intorno al 999 su 1.000. 

Questo test prevede il corredare l’ecografia con un prelievo di poche gocce di sangue materno venoso, mentre l’Harmony Prenatal Test prevede di riempire 2 provette per un totale di 20ml, in modo tale che il laboratorio di analisi genetica abbia molto materiale a disposizione per dare una risposta dettagliata senza possibilità di errore.

Social
Dott. Fabio Muggia – Ginecologo Laser Vaginale Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Ginecologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Fabio MUGGIA    
Altri video
Utilizzata soprattutto in gravidanza, l'ecografia 3D e 4D risulta molto utile anche in ginecologia. 
L'ecografia 3D è molto utile in gravidanza, ma è utilissima anche in ginecologia perchè permette di ottenere immagini più nitide di una risonanza, evitandoti esami più invasivi. 
Il Dott. Muggia descrive i benefici del laser vaginale sulle problematiche legate alla sfera sessuale nella donna.
 
News correlate
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
medicina-moderna42-estate2021
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico