Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bambini   Dermatologia   Salute e benessere  

Mollusco Contagioso nei Bambini

Dott.ssa Lara Brandolisio - Dermatologa
Dott.ssa Lara BRANDOLISIO
 29 Gennaio 2016

Infezione cutanea pediatrica non pericolosa per la salute del bambino, il mollusco contagioso si manifesta con piccole lesioni sulla pelle.

Il mollusco contagioso è un'infezione cutanea causata da un virus che provoca piccole lesioni sulla pelle. Si trasmette per contatto diretto cutaneo ed è piuttosto frequente tra i bambini, soprattutto nella stagione estiva. Non è pericoloso, ma è preferibile trattarlo adeguatamente per evitare complicazioni.
 

Come si presenta il mollusco contagioso

Si presenta con dei “brufoletti” che sembrano perline con ombelicatura
centrale appoggiate alla cute di colore rosa-latte, a volte con un leggero bordo rosso.
 

In quale aree del corpo si manifesta

Solitamente si trovano raggruppati e numerosi, a volte isolati. Possono
presentarsi ovunque sulla superficie cutanea, anche in viso e sui genitali, dove la pelle è più delicata. Si riscontra più frequentemente nei bambini con dermatite atopica.
 

Come si cura

Il mollusco contagioso tende a guarire spontaneamente: per questo motivo, è preferibile evitare terapie impegnative e traumatiche per il bambino. Può essere applicato il curettage (asportazione con curette) per rimuovere il mollusco e velocizzare il processo di guarigione, se necessario. In ogni caso, è consigliata l'assunzione di integratori per stimolare le difese immunitarie.


Sospetti che il tuo bimbo abbia contratto il mollusco contagioso?
Chiedi consiglio alla Dott.ssa Brandolisio: lara.brandolisio@medicinamoderna.tv
Social
Altro dal blog
Interverranno la nutrizionista Sara Ugolini ed il dermatologo Andrea Giovannini del Centro di medicina Villafranca Verona Day Clinic
La nostra pelle in inverno è sottoposta ad un forte stress
Dopo circa 40 anni in Ospedale, comincia la sua collaborazione con la struttura sanitaria di via della Ferriera
Il controllo periodico dei nei aiuta a prevenire il tumore della pelle
In Italia il 3% delle persone oltre 74 anni e l'1.4% delle persone oltre i 45 anni è affetto da cheratosi attiniche.
Sottoporsi regolarmente allo screening dermatologico è una buona pratica fondamentale per la salute della pelle.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
medicina-moderna42-estate2021
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico