Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bellezza   Chirurgia Estetica   Diagnostica senologica   Tecnologia  

Pubblicato il primo studio scientifico sul confronto tra protesi e innesto di grasso nella mastoplastica additiva

Negli ultimi 20 anni le procedure chirurgiche di rimodellamento del seno sono passate dall'uso di impianti protesici definitivi all'innesto di grasso autologo

È il professor Pietro Gentile, Professore Associato di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l'Università Tor Vergata di Roma, chirurgo di fama internazionale per la Chirurgia Plastica Rigenerativa, ad aver pubblicato sul prestigioso "Journal of Clinical Medicine", il primo studio scientifico sul confronto tra l'uso delle protesi e del proprio grasso nell'aumento di volume del seno. Lo studio intitolato "Breast Silicone Gel Implants versus Autologous Fat Grafting: Biomaterials and Bioactive Materials in Comparison" racconta come siano cambiate, negli ultimi 20 anni, le procedure chirurgiche di rimodellamento del seno con un graduale passaggio dall'uso di impianti protesici definitivi all'innesto di grasso autologo.

Il lavoro, uno studio scientifico caso-controllo, mira a confrontare i risultati del rimodellamento mammario ottenuti in un gruppo di donne trattate con protesi (55 pazienti) per la correzione dell'ipoplasia mammaria con quelli di un gruppo trattato con innesto di grasso - Lipofilling - (50 pazienti), analizzando anche l'influenza delle deformità mammarie e toraciche (mammella tuberosa, asimmetria di volume e forma tra le mammelle, asimmetria del complesso areola-capezzolo, pectus excavatum e carinatum) nell'esito estetico. L'analisi pre e post-peratoria è stata eseguita con un'accurata valutazione clinica, fotografica e strumentale, quest'ultima basata su risonanza magnetica, mammografia ed ecografia.

I risultati: l'89% delle pazienti trattate con protesi mammarie ha mostrato ottimi risultati estetici dopo 1 anno rispetto alle pazienti trattate con tessuto adiposo, che hanno mostrato gli stessi risultati nel 64% dei casi. D'altro canto, però, la naturalezza dei risultati nel gruppo trattato con il Lipofilling era superiore a quella nel gruppo trattato con protesi. In ogni caso, sia le protesi che il lipofilling si sono dimostrati sicuri ed efficaci nella serie di casi trattati. Il lipofilling ha determinato risultati più naturali rispetto alle protesi, consentendo anche in maniera più efficace ed agevole il trattamento di deformità mammarie come il pectus excavatum, mentre le pazienti trattate con protesi hanno mostrato un risultato più evidente e duraturo nel tempo.

Comunicato stampa Mediamover
21 ottobre 2021

Social
Altro dal blog
Venerdì 29 ottobre ore 20 in piazza delle Erbe verrà proiettato il video testimonianza su Palazzo Moroni: tra le protagoniste Susanna Huckstep, Miss Italia nel 1984
Visite senologiche e mammografie gratuite per le donne segnalate dalla Lilt
Nella struttura unica di via Verga 17 è stato creato uno Spazio Donna, per la prevenzione senologica e ginecologica
Campagna di sensibilizzazione sulla diagnosi precoce del tumore al seno
Ridurre le dimensioni del seno può aiutare ad avere una migliore funzionalità ed armonia estetica
L'importante ruolo del chirurgo estetico per guidare le pazienti nella scelta.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico