Loading...
Come porre rimedio all'ingrossamento della prostata?

Come porre rimedio all'ingrossamento della prostata?

Rezum, la nuova terapia a vapore acqueo per curare l’ipertrofia prostatica benigna
Dott. Andrea Militello

I disturbi alla prostata sono piuttosto comuni. In questo articolo analizziamo una tecnica per curare l’ipertrofia prostatica benigna (IPB), che comporta l'ingrossamento della prostata.
 

Cos'è il sistema Rezum per la prostata?

Rezum è una terapia a vapore acqueo, transuretrale, miniinvasiva, che utilizza energia termica. I risultati a breve termine mostrano una buona efficacia con un potenziale trattamento ambulatoriale e l’assenza di effetti collaterali sulla sfera sessuale

Contrariamente ad altre procedure minimamente invasive che utilizzano il trasferimento di calore conduttivo, come l'ablazione conago transuretrale o la terapia a microonde transuretrale (TUMT), il meccanismo d'azione per il sistema Rezum utilizza i principi del trasferimento di calore convettivo che sfrutta le proprietà termodinamiche dell'acqua.

Il sistema comprende un generatore di radiofrequenza (RF) e un dispositivo di erogazione transuretrale monouso, che incorpora una lente cistoscopica standard da 4 mm a 30 gradi. Con il paziente in posizione litotomica, una corrente RF viene applicata a un riscaldatore a bobina induttiva, producendo energia termica sotto forma di vapore acqueo, il quale viene erogato attraverso un ago per il vapore a scomparsa attraverso i fori dell'emettitore nel dispositivo transuretrale. Ciò avviene in raffiche di 9 secondi nella zona di transizione della prostata dove, per convezione, si diffonde uniformemente in tutto il tessuto bersaglio. La profondità di penetrazione dell'ago è di circa 10 mm. Al contatto con i tessuti a temperatura corporea, il vapore acqueo si condensa. Questo passaggio di fase allo stato liquido eroga energia concentrata sulle membrane cellulari del tessuto bersaglio, innescando la necrosi cellulare istantanea. Siti di iniezione sovrapposti possono essere stabiliti con applicazioni ripetute al fine di colpire completamente le aree dell'ipertrofia.



L'irrigazione con soluzione salina viene utilizzata sia per raffreddare l'uretra sia per promuovere la visualizzazione. L'efficacia del sistema Rezum è stata valutata con la risonanza magnetica potenziata con gadolinio e la procedura istologica post test. Entrambi i test hanno dimostrato che questa tecnica riesce a produrre necrosi nel tessuto cellulare mirato preservando al contempo il tessuto non trattato nell'area, poiché l'energia termica è contenuta entro i confini zonali della prostata.

La riduzione media del volume totale della prostata a 6 mesi dall'intervento è stata del 28,9%. L'utilizzo di anestesia e sedazione è vario e utilizzato a discrezione del medico. La maggior parte dei pazienti ha ricevuto solo sedazione orale, circa 1/5 dei pazienti ha richiesto blocco prostatico e il 10-20% sedazione endovenosa.

La terapia rappresenta un passaggio intermedio per il paziente che non risponde alla terapia farmacologica ma vuole procrastinare l’intervento disostruttivo classico (Turp, Laser vaporizzazione), non privo di effetti collaterali specialmente sulla sfera sessuale .

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top