Loading...
La prima protesi al mondo per la ricostruzione del capezzolo

La prima protesi al mondo per la ricostruzione del capezzolo

In esclusiva in Italia presso il Centro di Medicina l'intervento di impianto della nuova protesi che ricostruisce il complesso areola-capezzolo.

Salute e bellezza al centro di un importante progetto che vede senologia chirurgica e tatuaggio sanitario impegnati nello stesso campo con un’unica missione: far ritrovare il sorriso alle donne operate al seno.
 

Qual è l’impatto emotivo che vive una donna operata al seno per tumore mammario?

Le principali paure sono la morte e la sofferenza ma non meno importante è la perdita di identità femminile. Oggi il 90% delle pazienti guariscono ma spesso con mutilazioni che rendono la qualità della vita molto scarsa. La chirurgia ricostruttiva oggi aiuta le donne a ritrovare il loro aspetto ma non era possibile ricostruire il capezzolo con tecniche soddisfacenti.


Dottor Balestrieri, lei si occupa di avviare e gestire una importante soluzione innovativa in Italia. Di cosa si tratta e quali sono le novità?

Oggi ci sono due grandi novità per le pazienti operate al seno. Una è la prima protesi al mondo che permette di ricostruire non solo il capezzolo ma anche il cono mammario che permette alle donne di sentirsi nuovamente normali e non temere di sentirsi osservate perché prive del capezzolo.

La seconda è che da oggi è a disposizione un metodo e attrezzature che permetteranno di eseguire la dermopigmentazione ai fini sanitari all’interno di strutture mediche da personale sanitario formato attraverso corsi nazionali che partiranno a novembre gestiti dall’Associazione Amiche per la Pelle APS.
Si tratta di un progetto in due tempi: lo sviluppo di un sistema sicuro per il tatuaggio con metodo sanitario che va ad associarsi al dispositivo altamente innovativo FixNip®: la prima protesi a livello mondiale per la ricostruzione del complesso areola-capezzolo.

La protesi che utilizziamo è versatile e si inserisce con intervento ambulatoriale, in anestesia locale, non richiede ricovero e consente un rapido recupero della paziente.


Quali sono le partnership in campo?

Un aspetto importante è la collaborazione con MBA - la più grande mutua privata italiana - che ha inserito nella sua offerta rivolta ai soci, l’intero percorso: diagnosi, prevenzione e terapia per il cancro della mammella.
Tra le varie offerte l’ MBA ha inserito per la prima volta la ricostruzione al capezzolo tramite FixNip e la dermopigmentazione sanitaria: solo se eseguita in una struttura medica dal personale formato da Amiche per la Pelle.

La prima protesi al mondo per la ricostruzione del capezzolo è disponibile oggi in Italia e la sede di Treviso-Villorba del Centro di Medicina è la prima struttura sanitaria in Italia dove saranno disponibili queste novità.

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
tumore al seno
Dott. Nicola Balestrieri Dott. Nicola Balestrieri
Dott.

Nicola Balestrieri

Hai bisogno di un consulto medico in Senologia?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino

Richiedi visita

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top