Loading...
Sedazione cosciente e odontofobia: dal dentista come in sogno

Sedazione cosciente e odontofobia: dal dentista come in sogno

Oggi si può superare la paura del dentista grazie a tecniche di ansiolisi e sedazione.

L'odontofobia è uno dei maggiori ostacoli con cui si trova a combattere un elevato numero di persone, prima di riuscire a sottoporsi alle cure dentistiche. Oggi esistono delle tecniche di sedazione che permettono di vivere con il massimo comfort e relax l’appuntamento con il dentista.
 

Sono così tante le persone che temono la seduta dal dentista?

La maggior parte delle persone vivono con ansia il rapporto con il dentista. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità almeno 1 persona su 5 rinuncia alle cure per paura del dentista ed almeno altre 2 hanno gradi diversi di ansia e comunque vivono male anche esperienze molto soft come la periodica igiene o la semplice visita.
 

Quali sono le tecniche di sedazione che impiegate al Centro di medicina?

Il Servizio di Odontoiatria del Centro di Medicina utilizza tutte le tecniche di ansiolisi e sedazione note. Siamo in grado di affrontare qualsiasi grado di ansia o fobia.
In ognuna delle nostre sedi è possibile essere trattati in ansiolisi con protossido di azoto (la classica mascherina) o farmaci, grazie alla presenza di colleghi sedazionisti o con la collaborazione di un anestesista.

L’ansiolisi permette di vivere in maniera cosciente, ma priva del vissuto negativo, l’esperienza del dentista, quasi come in un sogno. I casi più difficili possono essere trattati in sedazione profonda o in anestesia generale. In questo caso, dal dentista si dormirà davvero.
 

Esistono delle controindicazioni?

Non esistono controindicazioni all’ansiolisi. Qualsiasi paziente può essere gestito. Cambierà, naturalmente, l’approccio a seconda del grado di ansia dicui ci si dovrà “liberare”.
Anche la sedazione è possibile in qualsiasi paziente. Anche in questo caso, ogni singolo caso va studiato per scegliere il percorso più efficace.
 

La presenza di un anestesista è possibile anche nei normali studi o solo in sala operatoria?

La presenza dell’anestesista è possibile sempre. Ciò che cambia è la possibilità di effettuare una vera sedazione. Per ottenere questa, è necessario l’utilizzo di farmaci autorizzati solo in determinate strutture.
Il grande vantaggio che il Centro di Medicina offre ai pazienti ansiosi è l’esistenza di spazi adeguati ed autorizzati per l’esecuzione di qualsiasi tipo di sedazione (sino all’anestesia generale) in assoluta sicurezza.

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
odontoiatriasedazione coscienteDott. Aldo Zupi
Dott. Aldo Zupi Dott. Aldo Zupi
Dott.

Aldo Zupi

Hai bisogno di un consulto medico in Odontoiatria?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino

Richiedi visita

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top