Loading...
Terapia sostitutiva con testosterone…attenzione alle malattie cardiovascolari!

Terapia sostitutiva con testosterone…attenzione alle malattie cardiovascolari!

Livelli non ottimali di testosterone possono causare infertilità e irregolarità nel comportamento sessuale nei giovani adulti

Dott. Andrea Militello

Poiché i caratteri sessuali secondari maschili, la libido e la fertilità sono attribuiti al loro principale ormone, il testosterone, i suoi livelli subottimali nei giovani adulti possono causare infertilità e irregolarità nel comportamento sessuale. 

Tale carenza è spesso secondaria a malattie che coinvolgono testicoli, ipofisi o ipotalamo, che potrebbero essere trattati con una somministrazione di testosterone esogeno. 
Negli ultimi decenni, il numero di prescrizioni di testosterone è aumentato notevolmente per trattare livelli sierici non ottimali, anche se la sua somministrazione in tali condizioni non è ancora stata approvata.

A causa dei suoi rischi cardiovascolari associati, l'autorità alimentare e farmaceutica negli Stati Uniti ha emesso avvisi di sicurezza sulla terapia sostitutiva con testosterone (TRT). A causa di un grande grado di conflitto tra le loro scoperte, gli studi clinici pubblicati sembrano avere difficoltà a presentare un'opinione decisiva in merito. Quindi i clinici rimangono incerti sulle possibili avversità cardiovascolari mentre prescrivono la TRT negli uomini ipogonadici. 
L'incertezza aumenta ulteriormente mentre si prescrive tale terapia nei pazienti più anziani, con una precedente storia di disturbi cardiovascolari. 


Nell'attuale revisione, gli autori hanno analizzato gli studi preclinici e clinici per valutare l'impatto fisiologico del testosterone sui parametri cardiovascolari e correlati. Sono stati analizzati studi sull'associazione tra salute cardiovascolare e livelli endogeni di testosterone con un'analisi completa di studi epidemiologici, studi clinici e meta-analisi sul rischio cardiovascolare di TRT. 

Al momento non sono stati dimostrati eventi avversi cardiovascolari con l’uso del testosterone a scopo sostitutivo.

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top