Loading...
Pene curvo: disponibile la soluzione non chirurgica

Pene curvo: disponibile la soluzione non chirurgica

La malattia di Peyronie provoca fibrosi e calcificazioni del pene, causandone la deformazione e rendendo difficile o impossibile il rapporto sessuale
Dott. Andrea Militello

La malattia di Peyronie colpisce fino al 9% della popolazione maschile, provocando fibrosi e calcificazioni della tunica albuginea del pene e portando alla sua deformità, rendendo difficile o impossibile il rapporto sessuale. 

Questa patologia causa anche notevoli difficoltà psicologiche, emotive e relazionali sia per il paziente che per il partner. Fino alla concessione della licenza di Collagenase clostridium histolyticum (CCH) (Xiapex®, Xiaflex®), il pilastro del trattamento della deformità del pene era la correzione chirurgica. Molte opzioni di trattamento conservativo erano state precedentemente tentate, tuttavia la sicurezza e l'efficacia di queste opzioni non sono state dimostrate in ampi studi clinici ben progettati. La collagenasi intralesionale è ora l'opzione standard per la gestione non chirurgica della malattia di Peyronie: è il primo e unico trattamento approvato dalla Food and Drug Administration e dall'Agenzia europea per i medicinali. 

L’uso dello Xyapex è l'opzione non chirurgica gold standard nella gestione della Induratio Penis Plastica. La sicurezza e l'efficacia sono state dimostrate in ampi studi clinici ben progettati. Il nuovo protocollo modificato e sviluppato in Italia dal nostro gruppo, riduce i costi e gli inconvenienti per i pazienti mantenendo l'efficacia. Ciò consentirà a più uomini di beneficiarne e ridurrà il numero di uomini sottoposti a correzione chirurgica per questa fastidiosa malattia.

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top