MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Ginecologia-ostetricia e urologia   Salute e benessere  

Pene curvo: disponibile la soluzione non chirurgica

Dott. Andrea Militello - Urologo
Dott. Andrea MILITELLO
 06 Settembre 2019

La malattia di Peyronie provoca fibrosi e calcificazioni del pene, causandone la sua deformazione

La malattia di Peyronie provoca fibrosi e calcificazioni del pene, causando la sua deformazione

La malattia di Peyronie colpisce fino al 9% della popolazione maschile, provocando fibrosi e calcificazioni della tunica albuginea del pene e portando alla sua deformità, rendendo difficile o impossibile il rapporto sessuale. 

Questa patologia causa anche notevoli difficoltà psicologiche, emotive e relazionali sia per il paziente che per il partner. Fino alla concessione della licenza di Collagenase clostridium histolyticum (CCH) (Xiapex®, Xiaflex®), il pilastro del trattamento della deformità del pene era la correzione chirurgica. Molte opzioni di trattamento conservativo erano state precedentemente tentate, tuttavia la sicurezza e l'efficacia di queste opzioni non sono state dimostrate in ampi studi clinici ben progettati. La collagenasi intralesionale è ora l'opzione standard per la gestione non chirurgica della malattia di Peyronie: è il primo e unico trattamento approvato dalla Food and Drug Administration e dall'Agenzia europea per i medicinali. 



L’uso dello Xyapex è l'opzione non chirurgica gold standard nella gestione della Induratio Penis Plastica. La sicurezza e l'efficacia sono state dimostrate in ampi studi clinici ben progettati. Il nuovo protocollo modificato e sviluppato in Italia dal nostro gruppo, riduce i costi e gli inconvenienti per i pazienti mantenendo l'efficacia. Ciò consentirà a più uomini di beneficiarne e ridurrà il numero di uomini sottoposti a correzione chirurgica per questa fastidiosa malattia.

Social
Dott. Andrea Militello - Urologo
Hai bisogno di un consulto in
Urologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Andrea MILITELLO    
Altro dal blog
Abbiamo indagato questa patologia dell’apparato genitale maschile con il dott. Massimo Capone, membro della Società Italiana di Andrologia, della Società Italiana di Urologia, dell’European Association of Urology, dell’European Society of Sexual Medicine.
La migliore soluzione alla disfunzione erettile causata dall’intervento di prostatectomia radicale
Con una serie di sedute rapide e assolutamente indolori è possibile finalmente riacquistare una vita sessuale appagante
Arrivare preparati alla prima visita dall’urologo è un modo efficace per evitare l’imbarazzo.
Rezum, la nuova terapia a vapore acqueo per curare l’ipertrofia prostatica benigna
L’impianto di una protesi peniena consente riabilitazione sessuale del paziente affetto da disfunzione erettile grave nei casi non responsivi alla terapia orale e locale.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 35 | ESTATE 2019 Antonio Cairoli
  Tutte le riviste
I nostri partner
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico