Loading...
Pordenone, al Centro di medicina la dermatologa Corradin continua l'impegno nella lotta al melanoma

Pordenone, al Centro di medicina la dermatologa Corradin continua l'impegno nella lotta al melanoma

Dopo circa 40 anni in Ospedale, comincia la sua collaborazione con la struttura sanitaria di via della Ferriera

Continuerà ad essere punto di riferimento sul territorio nella prevenzione e cura dei tumori cutanei
Troverà ad accoglierla una realtà qualificata di professionisti, molti dei quali già primari a Pordenone

Una delle maggiori dermatologhe esperte di melanomi in Friuli Venezia Giulia comincerà nelle prossime settimane la propria collaborazione con Centro di medicina Pordenone. L'iniziativa coincide con la cessazione dell'attività presso l'Ospedale civile di Pordenone, che la dottoressa Maria Teresa Corradin, primario (facente funzione) di Dermatologia, lascerà a fine mese dopo circa 40 anni di onorato servizio.

Da lunedì 3 agosto comincerà una nuova esperienza professionale, sempre all'insegna del servizio ai pazienti del territorio come punto di riferimento nella diagnosi precoce e cura dei tumori cutanei. 

La collaborazione con Centro di medicina Pordenone, Direttore Sanitario Dott. ssa Teresa Lacchin, realtà sanitaria privata in via della Ferriera, le permetterà di continuare quell'approccio multidisciplinare alla patologia, in sinergia con gli specialisti presenti in Poliambulatorio. Troverà ad accoglierla una realtà qualificata di professionisti, molti dei quali già primari a Pordenone. 

L'IMPEGNO CONTINUA NELLA DIAGNOSI PRECOCE - Responsabile del Reparto di Dermatologia dell'Azienda sanitaria 5 del Friuli Occidentale, la sua è stata una lunga carriera ospedaliera, cominciata nel 1982. In ambito pubblico ha sviluppato numerose progettualità ed ha svolto diverse funzioni: referente per l’attività di Allergologia Dermatologica e Flebologia ulcerativa ambulatoriale, referente per l’attività di Videodermatoscopia-Vulnologia, responsabile dell’Ambulatorio di Videodermatoscopia, dell’Ambulatorio di Vulnologia, dell’Ambulatorio di Dermatologia Pediatrica, fino a diventare responsabile per la S.O.C. del Progetto Nazionale PsoCare per lo studio della psoriasi e responsabile per l’AOSMA di Pordenone dello studio CNMR (Realizzazione Registro Clinico Nazionale sul Melanoma). Da lunedì 3 agosto sarà in forze al Centro di medicina Pordenone, a cinque minuti dalla stazione dei treni, in via della Ferriera 22/D (laterale di via Oberdan). 

IL POLIAMBULATORIO, MOLTI I PRIMARI PRESENTI - La dottoressa Maria Teresa Corradin entrerà dunque a far parte di una squadra di primari che eleva il tasso tecnico e professionale del Poliambulatorio. Tra i primari già presenti in sede di recente arrivo la dottoressa Patrizia Busatto, facente funzione di Oculistica dell'Ospedale Santa Maria degli Angeli, il cardiologo Francesco Antonini Canterin, primario della Unità di Riabilitazione cardiovascolare dell’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione di Motta di Livenza e da poco presidente della Società Italiana di Ecocardiografia.

Tra gli altri già primari il dott. Luigi Barzan, di ORL Otorinolaringoiatria, il professor Gian Luigi Nicolosi, di Cardiologia, il dottor Ruggero Mele, di Chirurgia della Mano, il dottor Giancarlo Tosolini di Chirurgia Generale, Marino Cimitan di Medicina Nucleare, Arnaldo Grandi di Ortopedia, Giovanni Masè di Neurologia, Pierantonio Ostuni di Medicina Interna, Pietro Belmonte di Urologia, Salvatore Valerio, di Urologia, Andy Bertolin, di ORL Otorinolaringoiatria, dottor Francesco Mazza, di Pneumologia.

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top