Loading...
Ginecomastia, l'imbarazzo del seno maschile

Ginecomastia, l'imbarazzo del seno maschile

Il rigonfiamento della mammella nell'uomo rappresenta un disagio notevole, che tuttavia può essere risolto

L'inestetismo del pettorale poco tonico o scolpito è presente in molti uomini e la prova costume, si sa, non è tema da sole donne.
L'attenzione all'aspetto fisico è una faccenda che ritorna non solo in estate, ma nella vita di tutti i giorni. Qualora palestra e attività  fisica non fossero sufficienti, a rassodare e rimodellare  fianchi, torace e spalle, talvolta esistono soluzioni alternative definitive.

Dottor Ottavian, cos'è la ginecomastia?

La ginecomastia è un rigonfiamento della mammella, può essere più o meno evidente ed essere presente anche in un solo seno. In età adolescenziale è un fenomeno abbastanza frequente ma, terminato questo delicato periodo, dovrebbe scomparire. Il disagio che il ragazzo prova in questi anni, tuttavia, è difficile da cancellare e può avere persino ripercussioni psicologiche o sulla postura del soggetto che per anni cerca di chiudere le spalle per mascherare il seno.

Cosa si intende per ginecomastia vera e falsa?

La ginecomastia è detta “falsa” quando si tratta di un accumulo adiposo causato da fluttuazioni di peso e conseguente svuotamento e ptosi del tessuto. La ginecomastia è “vera”, invece, quando è presente uno sviluppo della ghiandola mammaria, perciò il problema non è solamente estetico ma bisogna approfondire la causa con accertamenti ormonali. Può essere causata anche da terapie e farmaci (ormoni
a base di estrogeni), assunzione di bevande alcoliche, steroidi, anabolizzanti, marijuana, malattie croniche e tumori.

L'attività fisica ha degli effetti positivi?

Nei casi di vera e falsa ginecomastia la soluzione non è la dieta né l’attività fisica. Può esserci un miglioramento ma non la scomparsa della ptosi o del grasso, che in alcuni casi sono presenti contemporaneamente.

Esistono delle soluzioni definitive?

L'intervento chirurgico, che può essere eseguito con due modalità. Nel caso di ginecomastia vera, viene asportato il tessuto ghiandolare attraverso una piccola incisione nascosta sull’areola del capezzolo. È un intervento in day hospital, veloce e de nitivo. Quando invece siamo in presenza di pseudo-ginecomastia o falsa ginecomastia, viene eseguita una miniliposuzione nel distretto dei pettorali. Anche questa operazione è un day hospital in anestesia locale con sedazione. Le incisioni per inserire le cannule sono di pochi millimetri. Se il paziente presenta eccesso adiposo e ghiandola mammaria sviluppata viene eseguito in un unico intervento asportazione e miniliposuzione.

Qual è il decorso post operatorio?

Il decorso post operatorio non è doloroso, ma se il paziente avverte un lieve fastidio può assumere i farmaci prescritti alle dimissioni. Il paziente potrebbe avvertire gon ore. Per ridurre l’edema e favorire la perfetta aderenza dei tessuti, viene fatta indossare una fascia elastica per un paio di settimane. Il risultato estetico  nale si può vedere dopo alcuni mesi, mentre le normali attività possono essere riprese dopo qualche giorno. Per quanto riguarda la ripresa delle attività quotidiane e sportive, sarà il chirurgo a seguire il paziente e consigliarlo a seconda del recupero  sico individuale. In ogni caso, nel primissimo periodo dopo l'intervento il paziente deve esentarsi dal praticare attività  fisica o un lavoro faticoso
che interessi la zona pettorale. Bisogna prestare attenzione anche all’esposizione al sole: la cicatrice deve essere coperta  nché non diventa chiara e nelle prime esposizioni occorre usare sempre la protezione a schermo totale.

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
dott. Doriano Ottaviansenoginecomastia
Dott. Doriano Ottavian Dott. Doriano Ottavian
Dott.

Doriano Ottavian

Hai bisogno di un consulto medico in Chirurgia Plastica?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino

Richiedi visita

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top