Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bambini   Odontoiatria   Salute e benessere  

Come non avere paura del dentista sin da bambini?

Dott. Aldo Zupi - Odontoiatria a Conegliano
Dott. Aldo ZUPI
 21 Luglio 2020

Come non avere paura del dentista sin da bambini? - Dott. Aldo Zupi

La cultura della prevenzione e del controllo periodico ancora non fa parte della nostra quotidianità

Il rapporto con il dentista è difficile e spesso limitato solo ad urgenze o ortodonzia: oltre il 60% dei pazienti adulti (cioè gli ipotetici genitori), che si presentano in uno studio dentistico, sono lì perché hanno dolore. Ciò spiega perché, nonostante l’enorme sviluppo della qualità sanitaria del nostro Paese, vi siano ancora percentuali di patologie dei denti e della bocca nei bambini più elevate di altri Stati, soprattutto del Nord Europa.

Dottore, come mai i bambini hanno paura del dentista?
Capita che involontariamente trasmettiamo le nostre ansie ed i nostri pregiudizi ai figli, che vedono in noi un ideale ed un modello da imitare. Anche il rapporto con il dentista, purtroppo, non sfugge a questa logica: a molti di noi fa paura ed i bambini se ne accorgono.

Ci sono però bambini che vanno dal denti- sta con regolarità e senza timori...
I bambini sono in genere temerari, non co- noscono la paura. Come detto, i loro timori nascono solitamente da una serie di segnali, più o meno inconsci, che noi adulti trasmettiamo loro.

Cosa si può fare, quindi, per trasformare una possibile esperienza paurosa in una allegra e giocosa?
Possiamo adottare alcuni accorgimenti: innanzitutto la visita dal dentista dovrebbe essere un’abitudine regolare. Infatti la prima visita dovrà avvenire quanto prima e dovrà associarsi alle prime esperienze di socializzazione del bambino (in genere da due ai tre anni, quando comincia la frequenza dell’asilo nido o della scuola materna), è necessario che il primo “contatto” non avvenga mai in una situazione di emergenza (per es. dolore o trauma), altrimenti il rischio che l’associazione dolore/dentista resti nel tempo è molto elevato. La prima impressione è spesso quella che più a lungo resta nella memoria.
Suggerisco inoltre di scegliere un dentista che si occupi abitualmente di bambini (pe dodontista), in questo modo l’accoglienza, il linguaggio ed anche la terapia saranno la migliore possibile. Bisogna evitare di creare aspettative sbagliate, perché raccomandare al bambino di comportarsi bene o fare il bravo potrebbe portarlo a credere che andrà in un luogo sconosciuto che genera ansia nel genitore, e dove ci si aspetta comportamenti inadatti. Potete inoltre presentare l’appuntamento come un evento normale e giocoso, evitando di dare l’impressione che la visita dal dentista richieda una preparazione particolare o che sia certamente noiosa. Ancora, prediligete vestiti ed accessori che il bambino ama, evitando che si crei un’associazione tra visita del dentista e scarpe scomode, oppure assenza dell’oggetto o pupazzo che abitualmente partecipa alle uscite.


Può indicare ai genitori alcuni consigli su come comportarsi durante la visita?
Lasciate la “conduzione” al dentista ed al personale della struttura. Se vi trovate in una struttura adeguata, il vostro bambino sarà trattato nella migliore maniera possibile. Nell’eventuale attesa, non utilizzate parole che hanno esclusivamente una connotazione negativa (per es. paura o male) e frasi che, seppur con le migliori intenzioni, possono indurre ansia (per es. “non avrai male” oppure “il dottore non ti farà niente”). Sarà meglio scegliere parole che il bambino conosce ed utilizza senza ansia. Non c’è nessun motivo di specificare che ci sarà un ago o un trapano, lasciate che il dentista (esperto) utilizzi parole e spiegazioni adeguate alla situazione.

Come comportarsi dopo la visita?
Associate l’uscita e la visita ad un piccolo regalo: promettere un gelato o un regalino rafforzerà ancora di più l’associazione tra dentista ed esperienza positiva. Il dentista, dal canto suo, avrà già provveduto a gratificare il vostro bambino con un’accoglienza giocosa e gadget mirati.

LA SEDAZIONE COSCIENTE
Per i bambini che temono la seduta dal dentista oggi c’è la “sedazione cosciente”. Si utilizza una mascherina profumata che emana una miscela di protossido d’azoto e ossigeno. Il vostro bambino arriverà alla fine del trattamento senza accorgersene. L’effetto scompare pochi minuti dopo la somministrazione.
 

Presentare al bambino l’appuntamento come un evento normale e giocoso può aiutare a vivere al meglio la visita dal dentista.

Social
Dott. Aldo Zupi - Odontoiatria a Conegliano
Hai bisogno di un consulto in
Odontoiatria
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Aldo ZUPI    
Altro dal blog
Le statistiche riportano che il 40% della popolazione italiana ha paura di sottoporsi alle cure dentali
La cura della dentatura è una buona norma che deve iniziare fino in tenera età affinché si sviluppi sana.
La programmazione computerizzata del trattamento consente di conoscere in anticipo il risultato dell’intervento.
Anche i denti da latte si ammalano! Grazie ad un approccio psicologico corretto e ad un ambiente a misura di bambino, è possibile offrire ai piccoli pazienti delle cure non traumatiche e non invasive. È molto importante che questo percorso sia seguito da
Anche i denti da latte si ammalano! Grazie ad un approccio psicologico corretto e ad un ambiente a misura di bambino, è possibile offrire ai piccoli pazienti delle cure non traumatiche e non invasive.
Quanti sono i pazienti che si sottopongono alle cure odontoiatriche in piena serenità?
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 39 | AUTUNNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico