Loading...
Terapia Mansionale Integrata per l'eiaculazione precoce

Terapia Mansionale Integrata per l'eiaculazione precoce

La TMI è in grado di dare risposte concrete e in tempi brevi a chi soffre di

L'eiaculazione precoce è certamente un disagio fisico con numerose implicazioni emozionali. Coinvolge il rapporto di coppia, ma ha come protagonista l’uomo che lo vive in prima persona.


Cos'è la psicoterapia mansionale integrata nella eiaculazione precoce?

La PMI è una psicoterapia sessuale strategica. Ha uno scopo ben preciso: la scomparsa del sintomo sessuale disfunzionale. Affinché la scomparsa del sintomo sessuale sia stabile è necessario che cambino nella coppia i comportamenti, le emozioni, le convinzioni sulla sessualità (ristrutturazione cognitiva). Lo scopo sarà quindi definito nel suo aspetto comportamentale, cognitivo e relazionale e si elaborerà una strategia mansionale per raggiungere questa meta.


Cosa accade nel momento in cui avviene l’ eiaculazione precoce?

L’uomo perde totalmente la capacità di controllare volontariamente l’eiaculazione. All’eccitazione sessuale, infatti, fa seguito immediatamente, o comunque molto rapidamente, l’orgasmo. L’eiaculazione che si verifica subito e di conseguenza, è vissuta in modo involontario e incontrollabile. L’uomo in quel momento sente di aver perso il controllo.


Qual è l’incidenza della eiaculazione precoce nella popolazione?

Vi è una incidenza diversa a seconda delle fasce di età. Fra i giovani l'eiaculazione precoce ha una incidenza del cinquanta per cento; mentre, man mano che si alza l’età, l'incidenza si attesta sul trenta per cento. Tali dati possono essere estesi anche alle coppie omosessuali.


Quali sono le cause dell’eiaculazione precoce?

All’eiaculazione precoce concorrono diversi fattori, di ordine fisico ed emozionale. Non vi è mai una sola causa o fattore scatenante; il più delle volte si tratta di una circostanza provocata dalla contemporaneità di problematiche fisiche e di aspetti legati alla sfera psicologica che originano a monte, ben prima dell’atto sessuale ma che nel momento dell’amplesso trovano il loro apice, la loro manifestazione.


Quali sono le patologie collegate?

Per quanto riguarda le cause organiche e di origine fisica, in primo luogo sarà necessario verificare se si tratti di fenomeni consolidati, permanenti oppure momentanei, occasionali. È il caso, ad esempio, di un episodio dato da un malessere o disturbo, anche lieve, di varia natura, oppure, in conseguenza di fenomeni infiammatori più intensi che coinvolgano direttamente l’apparato genitale: infiammazione del glande-uretra, oppure prostatite, cistite, epididimite. L’origine fisica dell’eiaculazione precoce potrebbe derivare da malattie degenerative del midollo spinale o altre gravi patologie come, ad esempio, diabete 1e 2.

 

Quali aspetti psicologici sono riconducibili all’eiaculazione precoce?

Generalmente si allude ad “ansia da prestazione” ma questa espressione declina un fenomeno complesso che presenta diversi aspetti: dall’educazione ricevuta, spesso repressiva; alle esperienze sessuali già vissute, all’atteggiamento adottato culturalmente o vissuto in modo patologico, nei confronti della donna vista esclusivamente come oggetto del piacere personale. Tutti questi condizionamenti avrebbero dunque implicazioni nel fenomeno della eiaculazione precoce.


Qual è l’approccio consigliato per un percorso di cura?

Il consiglio è di affrontare la problematica prima che diventi patologica e comunque, in ogni caso, si possono sempre adottare pratiche virtuose per ritrovare il proprio benessere, la giusta soddisfazione, la percezione del proprio corpo e la consapevolezza del proprio e altrui piacere. L’attenzione va datasia sul piano delle eventuali problematiche fisiche, sia sul piano emozionale e psicologico grazie al supporto di un terapeuta qualificato e specializzato.

Ai miei pazienti propongo la Terapia Mansionale Integrata con esiti molto soddisfacenti. Il paziente, acquisendo maggiore consapevolezza di sé e conoscenza del proprio corpo, potrà sperimentare una nuova dimensione di benessere esistenziale sia individualmente sia in coppia. Esiste anche una terapia farmacologica. Tali terapie possono essere applicate anche individualmente sia nella coppia eterosessuale che omosessuale.

 

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
disturbi sessualidott. Giovanni Dragoeiaculazione precoce
Dott. Giovanni Drago Dott. Giovanni Drago
Dott.

Giovanni Drago

Hai bisogno di un consulto medico in Sessuologia?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino

Richiedi visita

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top