Loading...
Il dolore inguinale degli atleti

Il dolore inguinale degli atleti

La diagnostica per immagini: utile alleata nell’individuare le diverse problematiche

Dott. Gianmarco Dazzi

Il dolore inguinale è un sintomo diffuso tra gli atleti di differenti discipline, specie negli sport che  comportano cambi di direzione repentini o movimenti ripetuti di torsione coinvolgenti l'addome inferiore. L’incidenza di questa problematica clinica, chiamata anche sindrome dolorosa pubica inguinale, negli sportivi è tale che spesso in passato si è guadagnata la denominazione di "ernia da sport".
 

Cosa fare per una corretta diagnosi dell'ernia inguinale? 

La diagnostica per immagini può essere utile nel distinguere le varie entità cliniche che causano il dolore inguinale, dalle problematiche dei muscoli adduttori, all'osteite pubica, alle disfunzioni dell'articolazione dell'anca, fino all'ernia inguinale.
 

Che indagini possono essere utilizzate?

Fatto salvo un preliminare studio radiografico per valutare la struttura dell'osso ed i rapporti articolari delle anche, l'indagine di primo livello può essere rappresentata dall'ecografia, che consente di visualizzare l'inserzione a livello pubico dei tendini adduttori, la sinfisi pubica ed il recesso articolare anteriore dell'articolazione dell'anca, soffermandosi quindi sulla valutazione del canale inguinale per la ricerca di eventuali ernie.

Quali sono i vantaggi dell’ecografia?

In particolare, soprattutto nel caso di ernie, permette di ottenere una valutazione a paziente supino e a riposo. Eventualmente, si può ripetere l'indagine con manovra di Valsalva, "stressando" la muscolatura addominale per fare emergere ernie o altre alterazioni altrimenti "occulte".
 

La risonanza magnetica può avere un ruolo?

Ovviamente per approfondire il quadro, o se vi è discrepanza tra i sintomi del paziente ed il risultato dell'ecografia, può essere utile un prosieguo di indagine con Risonanza Magnetica. Questa ci permette uno studio non invasivo, panoramico, delle principali strutture muscolo tendinee ed articolari del bacino, delle anche e delle regioni inguinali.

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
sporternia inguinaledott. gianmarco dazzi

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top