MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bambini   Ortopedia   Salute e benessere  

La displasia dell'anca

Dott Luca Odoni - Ortopedico a Treviso, San Donà, Conegliano
Dott. Luca ODONI
 01 Febbraio 2016

neonati che piegano le gambe

In ortopedia infantile, la diagnosi precoce è necessaria: individuare e trattare la displasia dell'anca significa evitare al tuo bambino disturbi futuri.

La displasia dell’anca è uno sviluppo anomalo dell’articolazione dell’anca caratterizzato da una instabilità più o meno grave, della testa del femore rispetto al bacino.

Ha inizio in epoca fetale e, se non trattata, evolve durante i primi anni di vita e può compromettere, anche in modo grave, la qualità della vita del soggetto, causando in età adulta alterazioni artrosiche precoci che possono portare alla necessità di una protesi in giovane età. Si conoscono molteplici cause tra le quali fattori ambientali, meccanici e genetici.

La diagnosi precoce di displasia o lussazione dell'anca è fondamentale allo scopo di identificare casi a rischio o francamente patologici, e di attivare una terapia mirata ed efficace. A questo scopo, gli strumenti che lo specialista ortopedico ha a disposizione sono visita ed ecografia osteoarticolare.

La displasia dell'anca è una patologia attuale e seria, non riconoscerla comporterebbe problemi al paziente anche in giovane età (da problematiche relative al movimento, all’artrosi precoce, alla necessità di intervenire chirurgicamente in giovane età).

Chiaramente per una diagnosi precisa l’esame ecografico (gold standard) deve essere eseguito dallo specialista ortopedico affinché un eventuale riscontro di patologia sia seguito da una terapia precoce e conseguente ottenimento di una guarigione anatomica.
Social
Altro dal blog
Da giovani si può soffrire di una patologia che porta alla degenerazione articolare dell’anca.
Ieri l'intervento di protesi del ginocchio condotto dal Dott. Frangos. Si riprende dopo la pausa per la ristrutturazione della storica struttura padovana.
MINI-INVASIVITA' E RAPIDO RECUPERO
Frutta e verdura, tanta acqua ma non solo: i consigli del medico per l'alimentazione della neomamma e del bambino.
ATTIVA I CENTRI CEREBRALI DEPUTATI ALLA SENSAZIONE DI PIACERE
LE RACCOMANDAZIONI MINISTERIALI AGLI OPERATORI
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 37 | INVERNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico