Loading...
Rehability, il gaming a servizio della riabilitazione

Rehability, il gaming a servizio della riabilitazione

Un sistema innovativo per la riabilitazione motoria e cognitiva di pazienti colpiti da ictus, sclerosi multipla o Parkinson, dove il gioco diventa terapia.

REHABILITY è il nuovo sistema per la riabilitazione cognitiva e motoria che sfrutta le tecnologie più moderne per migliorare la qualità della vita dei pazienti, ridurre i costi del sistema sanitario, e lo fa attraverso il gioco!
 

Giochi fisici e cognitivi che il medico seleziona e imposta, attraverso parametri dettagliati, preparando un piano terapeutico altamente personalizzato per ogni paziente, rispetto al momento esatto della sua terapia. Più precisamente, serious game che non solo stimolano il paziente a spingersi al confine della propria zona di comfort, ma che riducono le sensazioni negative come stanchezza e frustrazione spesso associate a questo tipo di terapia, come emerge dai dati di utilizzo raccolti. Inoltre, l’aspetto ludico consente al paziente di immedesimarsi nella situazione e agire spontaneamente mentre i meccanismi di gioco aumentano la motivazione.
 

Il sistema, studiato e realizzato da imaginary per pazienti colpiti da ictus, sclerosi multipla e morbo di Parkinson, prevede un monitoraggio continuo da parte dello specialista che, attraverso la lettura dei dati di gioco, conosce sempre le reali condizioni di salute dei pazienti.
 

Quella della tecnologia a servizio del paziente è una sfida che si gioca a quattro mani, per questo REHABILITY è stato progettato con il coinvolgimento degli specialisti da un lato e dei pazienti dall’altro.
 

Una metodologia che garantisce ottimi livelli di efficacia nel processo di cura.

Il software consente di giocare da PC con mouse, touch screen o Kinect (sensore in grado di leggere i movimenti dello scheletro umano e di trasformarli in azioni sullo schermo) oppure di scegliere la versione tablet. Per come è costruito, REHABILITY può essere usato sia in clinica o da casa, ma sempre con monitoraggio medico costante, rappresentando così di fatto una delle soluzioni più innovative nell’ambito della tele-medicina.
 

REHABILITY è già utilizzata da oltre 500 pazienti, di età compresa tra 65 e 85 anni, in Italia, Europa e Asia. Ha recentemente conseguito il Premio per la Migliore Presentazione all’evento Healthtech Invest Europe di Helsinki e ha vinto il 1° premio AboutPharma Digital Awards (2015) nella categoria “Organizzazione e appropriatezza in sanità”.
 

REHABILITY è disponibile anche nelle versioni LITE, con finalità di active ageing in contesti non clinici, ad esempio nelle case di riposo per un intrattenimento intelligente volto a stimolare cognitivamente l’anziano, e KIDS, per il target pediatrico.
 

I contratti di licenza stipulati sono annuali mentre si valutano sinergie virtuose attuabili con aziende che desiderino proporsi come sponsor presso enti terzi sfruttando il potenziale di innovazione e unicità di questa soluzione per la riabilitazione, anche in termini di comunicazione e immagine.

Per maggiori informazioni: www.rehability.me
A cura di Chiara Menozzi, i-maginary.it

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
ictusparkinsonriabilitazionesclerosi multipla

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top