Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Psicologia, psichiatria, sessuologia   Salute e benessere  

CONTRACCEZIONE MASCHILE

Dott. Massimo Capone - Urologo e Andrologo a Treviso
Dott. Massimo CAPONE
 20 Ottobre 2014

IN ARRIVO UNA “RIVOLUZIONE”


Parsemus Foundation ritiene possibile l’immissione in commercio negli Stati Uniti entro il 2015 di Vasalgel un polimero contraccettivo atossico, che iniettato all’interno dei vasi deferenti (i condotti che trasportano gli spermatozoi dai testicoli al canale dell’uretra) forma un “tappo” che impedisce il passaggio degli spermatozoi e rende pertanto il liquido seminale incapace di fecondare l’uovo femminile.

Parsemus Foundation ritiene possibile l’immissione in commercio negli Stati Uniti entro il 2015 di Vasalgel un polimero contraccettivo atossico, che iniettato all’interno dei vasi deferenti (i condotti che trasportano gli spermatozoi dai testicoli al canale dell’uretra) forma un “tappo” che impedisce il passaggio degli spermatozoi e rende pertanto il liquido seminale incapace di fecondare l’uovo femminile. Questa procedura è concettualmente simile alla vasectomia (l’interruzione chirurgica dei vasi deferenti) ma ha il pregio di essere reversibile: il “tappo” può infatti essere sciolto iniettando all’interno del vaso deferente un apposito solvente.

La procedura viene ritenuta efficace nel 100% dei casi trattati. Parsemus Foundation ha iniziato la sperimentazione di Vasalgel nel 2010 a partire da polimero contraccettivo denominato RISUG® (Reversible Inhibition of Sperm Under Guidance) attualmente in fase di avanzata sperimentazione in India, e, dopo la sperimentazione sull’animale, conta di iniziare l’uso sull’uomo entro il 2014.

Contatta il nostro medico: massimo.capone@medicinamoderna.tv

 

 

Fonte: http://sexualmedicine.eu

Photo:

Social
Dott. Massimo Capone - Urologo e Andrologo a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Urologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Massimo CAPONE    
Altro dal blog
La malattia di Peyronie (MdP) può essere una condizione esteticamente e funzionalmente devastante.
Nuove molecole e terapie continuano ad evolversi anche se il suo trattamento definitivo è ancora oggi un dilemma
Livelli non ottimali di testosterone possono causare infertilità e irregolarità nel comportamento sessuale nei giovani adulti
Nel post parto la neo mamma può presentare pelle in eccesso e non più tonica nella zona addominale, un seno svuotato e cadente. La chirurgia plastica viene in aiuto di queste donne per ridonare loro la perduta femminilità.
Lo stato di salute della bocca della futura mamma peggiora durante la gravidanza
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico