Loading...
Diabete, obesità e calo del testosterone

Diabete, obesità e calo del testosterone

L'ipogonadismo a esordio tardivo è una condizione definita da bassi livelli di testosterone, che si verificano in età avanzata
Dott. Andrea Militello

L'ipogonadismo a esordio tardivo (LOH) è una condizione definita da bassi livelli di testosterone (T), che si verificano in età avanzata. LOH è promosso dalla senescenza che, a sua volta, ha effetti negativi sulla fertilità maschile.

È interessante notare che l'impatto dei disordini metabolici sul sistema riproduttivo maschile è stato oggetto di numerosi studi, ma l'associazione con LOH è ancora discutibile.

In un interessante recente studio gli autori discutono l'ipotesi che la prevalenza di anomalie metaboliche potenzia gli effetti di LOH sul sistema riproduttivo maschile, influenzando il potenziale riproduttivo di quegli individui.

Gli autori hanno analizzato la bibliografia disponibile, fino a giugno 2019, sulla LOH in relazione alla disregolazione metabolica e ormonale, ai profili di qualità dello sperma e agli esiti del trattamento di riproduzione assistita.

LOH colpisce l'asse del testicolo ipotalamo-ipofisi (HPT).

Inoltre, i disordini metabolici possono anche indurre una carenza di T, che si riflette in una diminuzione della fertilità maschile, evidenziando una possibile connessione.

In effetti, la terapia sostitutiva T (TRT) è ampiamente utilizzata per ripristinare i livelli di T.

Sebbene questa terapia non sia in grado di invertire tutti gli effetti deleteri promossi da LOH sulla funzione riproduttiva maschile, può migliorare la salute metabolica e riproduttiva.

DISCUSSIONE E CONCLUSIONI

Nuove prove emergenti suggeriscono che i disordini metabolici possono aggravare gli effetti di LOH sul potenziale di fertilità dei maschi in età riproduttiva, aumentando la carenza di T.

Questi risultati mostrano chiaramente che i disturbi metabolici, come l'obesità e il diabete, hanno un impatto maggiore sulla causa dell'ipogonadismo ipogonadotropo rispetto alla senescenza dei tessuti.

Inoltre, TRT e alternative off-label in grado di ripristinare i livelli di T sembrano adatte a migliorare LOH, contrastando anche le comorbilità legate alle malattie metaboliche.

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
diabeteinfertilità maschiledott. andrea militello

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top