Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Dietologia   Disturbi   Medicina e Chirurgia  

Come perdere i chili presi durante la gravidanza?

Dott.ssa Susanna Fattoretto - Dietista a Treviso
Dott.ssa Susanna FATTORETTO
 24 Agosto 2021

come-perdere-i-chili-presi-durante-la-gravidanza

Si può contenere l’aumento eccessivo di peso già durante la gravidanza seguendo alcuni semplici accorgimenti

Durante la gravidanza il peso della donna aumenta e, può capitare, che nel post parto non si riescano a smaltire tutti i chili presi. Abbiamo chiesto alla Dott.ssa Fattoretto quali accorgimenti seguire per ovviare a ciò.

 

Dottoressa, durante la gravidanza occorre fare attenzione all’assunzione di alcuni alimenti?

Sì certamente, è fondamentale evitare i cibi che possono causare infezioni veicolando batteri e parassiti come, ad esempio, la Salmonella, la Listeria ed il Toxoplasma. È importante quindi cuocere bene le carni, i pesci, le uova e lavare accuratamente con prodotti specifici la verdura da consumare cruda, compresa quella in busta già pronta. Per quanto riguarda la frutta è più sicuro assumerla sbucciata, mentre per i salumi e gli insaccati il mio consiglio è comunque di evitarli anche se si è positive al toxo test. Per quanto concerne invece i formaggi freschi è preferibile scegliere quelli in cui è stato utilizzato il latte pastorizzato. Un’altra accortezza è evitare il pesce, che peraltro è molto importante assumere in gravidanza, di grandi dimensioni per scongiurare l’accumulo di mercurio.

Cosa si potrebbe fare per contenere l’aumento di peso?

Innanzitutto evitare, una volta che il ginecologo ha dato il via libera, la sedentarietà con delle passeggiate quotidiane o frequentando dei corsi di attività fisica per gestanti. Se l’aumento di peso, che ovviamente deve essere progressivo durante i vari trimestri, dovesse essere troppo rispetto a quello concordato con il ginecologo, risulta evidente che si devono ridurre le porzioni. Empiricamente si possono diminuire le dosi del 10-15%, tenendo presente che non devono mai mancare durante la giornata i tre pasti principali e due spuntini, uno da assumere tra colazione e pranzo e l’altro tra pranzo e cena. Fondamentale comunque che tutti i macronutrienti, come proteine, carboidrati e grassi, siano presenti nell’arco della giornata.

Post gravidanza, cosa ci consiglia di fare per perdere quei chili in più presi durante la gestazione?

Qualora dopo il parto, e nei due/tre mesi successivi, non si ottenga una diminuzione dei chili in eccesso, è consigliabile affidarsi ad un professionista della nutrizione per evitare che il sovrappeso diventi definitivo.

Durante l’allattamento si può già iniziare una dieta oppure è meglio aspettare? Ci possono essere dei rischi per il bambino?

Si può tranquillamente iniziare una dieta anche in allattamento. Dieta deriva dal greco “diaita“ e significa “stile di vita e nutrizione equilibrata” e non, come erroneamente si crede, restrizione alimentare. È sempre indicato affidarsi ad un professionista della nutrizione per iniziare un percorso di riequilibrio alimentare adatto a questo particolare stato fisiologico della donna. In questo modo si ha la sicurezza di avere un piano alimentare idoneo e senza rischi di carenze di nutrienti sia per la madre che per il neonato.

Social
Dott.ssa Susanna Fattoretto - Dietista a Treviso
Hai bisogno di un consulto in
Dietistica
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott.ssa Susanna FATTORETTO    
Altro dal blog
Lo stato di salute della bocca della futura mamma peggiora durante la gravidanza
Durante la gravidanza il corpo della donna subisce molti cambiamenti. La zona pelvica, in particolare, è sottoposta a diverse sollecitazioni
Quello “strano gonfiore” addominale che non sparisce neppure con dieta e attività fisica
Massimiliano Ossini e Michela Moioli si raccontano sulle nostre pagine
Le abitudini alimentari influiscono sulla flora batterica intestinale ed i relativi disturbi.
Risvolti pratici e psicologici nella gestione del peso nei giovani ragazzi.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
medicina-moderna42-estate2021
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico