Loading...
Carboidrati semplici e carboidrati complessi

Carboidrati semplici e carboidrati complessi

I carboidrati sono elementi essenziali della nostra alimentazione, capiamo come assumerli correttamente.

Dott.ssa Susanna Fattoretto

I carboidrati, insieme a grassi e proteine, sono i macronutrienti della nostra alimentazione. Essi sono dunque una fonte di nutrimento essenziale e si dividono in semplici e complessi.   

I carboidrati semplici                                                 

Si trovano nei cibi che servono per dolcificare come lo zucchero, il miele o sotto forma di zucchero della frutta come appunto il fruttosio (anche il lattosio del latte è un carboidrato semplice) e in tutte le preparazioni che li contengono tipo dolci, succhi di frutta, bibite zuccherate, sciroppi o marmellate.   

I carboidrati complessi                           

Si trovano nei legumi e nei cereali come riso, grano, mais, orzo, grano saraceno, quinoa, amaranto etc. e possono essere trasformati in farine, pasta o prodotti da forno come pane, biscotti grissini etc.                  

Quali preferire?

È importante che nell’alimentazione quotidiana vengano assunti maggiormente i carboidrati complessi, in quanto hanno un indice glicemico più basso. Ciò significa che successivamente al loro consumo, la glicemia non si impenna e il senso di sazietà rimane più al lungo. Complici di questo processo sono anche le fibre di cui sono ricchi soprattutto cereali e farine integrali. I carboidrati semplici danno invece un’energia immediata perché sono a rapido assorbimento, fanno alzare la glicemia velocemente e altrettanto velocemente la fanno scendere, lasciandoci, se non abbinati correttamente ad altri cibi, con il senso di fame.

 

Vuoi un consulto su nutrizione e dieta? Contatta la Dott.ssa Fattoretto

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
carboidratidott.ssa Susanna Fattorettonutrizione

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle utlime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top