Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Fitoterapia-omeopatia-agopuntura   Salute e benessere  

L’ALOE VERA, LA CURA NATURALE PER L’ARTROSI

Dott. Alessandro Targhetta – Nutrizionista
Dott. Alessandro TARGHETTA
 09 Febbraio 2015

UN VERO AUTO PER COMBATTERE I SINTOMI


L’Aloe vera, o Aloe barbadensis, è una pianta della Famiglia delle Asphodelaceae che può essere molto utile nella cura dell’artrosi grazie alla sua componente naturale, ricca di agenti antinfiammatori e anti-dolorifici.

L’Aloe vera, o Aloe barbadensis, è una pianta della Famiglia delle Asphodelaceae che può essere molto utile nella cura dell’artrosi grazie alla sua componente naturale, ricca di agenti antinfiammatori e anti-dolorifici.

In medicina vengono utilizzate le foglie, dalle quali si estraggono il succo e il gel, per molte le attività terapeutiche: amaro-tonica, eupeptica, lassativa, immunomodulante, vulneraria, emolliente e, come anticipato prima, l'Aloe vera svolge anche una significativa azione antinfiammatoria ed antidolorifica, sia per uso locale (gel) che per uso orale (succo).

La sua attività antinfiammatoria è dovuta dall'inibizione della produzione di: 1. Prostaglandine da parte dell'enzima bradichinasi; 2. Istamina da parte del magnesio lattato; 3. Leucotrieni da parte di particolari glicoproteine come l'aloctina.

1. L’enzima bradichinasi contenuto nell'Aloe vera è capace di idrolizzare la bradichinina, sostanza responsabile di numerosi fenomeni caratteristici del processo infiammatorio: vasodilatazione, aumento della permeabilità vascolare, azione contratturante sulla muscolatura, sensazione di calore, dolore, arrossamento e gonfiore. L'Aloe vera è quindi un ottimo rimedio antinfiammatorio ed antidolorifico, grazie alla sua intensa attività antibradichininica

 

2. Il magnesio lattato presente nell'Aloe vera, è capace di inibire l'enzima coinvolto nella produzione di istamina, sostanza vasoattiva coinvolta nel processo infiammatorio.

 

3. Anche l'aloctina isolata nell'Aloe vera, ha dimostrato avere buone proprietà antinfiammatorie nell'edema indotto da carragenina nel ratto; riduce rapidamente il gonfiore della zampa trattata, circa tre ore dopo l'iniezione.

 

Un altro componente dell'Aloe vera con buone proprietà antinfiammatorie è il C-glicosil-cromone: un componente applicato per via locale (gel) che ha attività antiflogistica equivalenti a quella dell'idrocortisone.

Consiglio d’utilizzo: per uso orale, bere 25 ml di succo puro di Aloe vera 2-3 volte al dì per 2 mesi a cicli; per uso topico, applicare il gel di Aloe vere nelle parti dolenti 2-3 volte al dì.

Social
Dott. Alessandro Targhetta – Nutrizionista
Hai bisogno di un consulto in
Omeopatia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Alessandro TARGHETTA     
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico