Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Scienza dell'alimentazione  

Le proprietà curative dei funghi

Dott. Paolo Favretto - Dietologo Clinico
Dott. Paolo FAVRETTO
 03 Novembre 2015

Le proprietà curative dei funghi

Per noi sono solo gustosi prodotti stagionali, ma in realtà presentano delle potenti funzioni curative: sono i funghi, protagonisti della tavola autunnale.

L’autunno, soprattutto nella zona prealpina, è la stagione ideale per andare a caccia di funghi. Il clima umido del bosco, in particolare, agevola lo sviluppo di quasi tutte le varietà fungine, con somma gioia degli amanti delle nebbioline mattutine.

Di conseguenza, iniziano a comparire anche sulle nostre tavole, ben conosciuti a tutti per il loro sapore e l’infinita varietà di abbinamenti a cui si prestano. Nomi come: porcini, chiodini, ovuli, manine, finferli e prataioli fanno venire l’acquolina in bocca.

 

Ma cosa mi dite di: Reishi, Maitake, Shiitake, Pleorotus, Polyporus, Cordyceps…? Questi funghi sono noti da migliaia di anni nella medicina orientale per le loro proprietà curative. Il ritrovamento della mummia Otzi ha permesso di scoprire che già nel Neolitico venivano usati i funghi per le loro proprietà medicinali, infatti quest’uomo portava con sé una borsa di “medicinali” che conteneva due pezzi di un fungo essiccato e si suppone li utilizzasse per le loro proprietà antibiotiche. Ma anche egizi, greci, romani, aztechi e naturalmente cinesi hanno riservato ai funghi un posto speciale nella medicina naturale per le loro incredibili proprietà.

 

Negli ultimi cinquant’anni anche la scienza moderna si è accorta del loro elevato valore e ha scoperto che i funghi medicinali sono degli “adattogeni” di tutti i sistemi organici e lavorano in profondità, riuscendo a riequilibrare più punti del nostro organismo.

 

Sono potenti immunomodulatori: agiscono sul nostro sistema immunitario potenziandolo e hanno proprietà immunomodulanti che agiscono sui sistemi PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia).

Sono potenti antiossidanti, il che significa che riducono i radicali liberi e quindi conseguentemente il danno cellulare e l’invecchiamento delle nostre cellule.

 

Sono potenti epatoprotettori, quindi aiutano il nostro organismo a disintossicarsi da tutte quelle sostanze che introduciamo senza volerlo o con la nostra alimentazione o con l’assunzione di farmaci, spesso particolarmente “pesanti” per il nostro fegato (ad esempio arrivano in nostro aiuto anche durante i cicli di chemioterapia). Sostengono quindi, questo nostro organo fondamentale, sia in corso di patologie croniche che in corso di problematiche acute.

 

I funghi curativi possono essere utilizzati per moltissime patologie (autoimmunitarie, cardiovascolari, gastroenterologiche, osteoarticolari, ecc.), ma non solo, possono anche sostenerci nella nostra quotidianità, ad esempio nella pratica dell’attività sportiva.

 

I vari principi attivi contenuti in essi come: betaglucani, triterpeni, glicoproteine, enzimi, vitamine e minerali li possiamo trovare in commercio in varie formule, come polvere, capsule o compresse.

----------

Su questo tema, si è tenuto un incontro dal titolo "I funghi medicinali nel trattamento della permeabilità intestinale" lunedì 16 novembre 2015 alle 19.30 presso il Centro di medicina Conegliano. Dopo la presentazione del Dott. Paolo Favretto, la Dott.ssa Isa Francalanci ha parlato dell'uso dei funghi terapeutici e della gestione delle affezioni correlate alla permeabilità intestinale: candidosi, infiammazione sistemica, squilibri ormonali, danni neuroimmunitari, ipersensibilità e malassorbimento intestinale.

 

 

Come influisce l'alimentazione sulla nostra salute? Chiedi un consulto al Dott. Favretto paolo.favretto@medicinamoderna.tv

Social
Dott. Paolo Favretto - Dietologo Clinico
Hai bisogno di un consulto in
Scienza dell'Alimentazione
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Paolo FAVRETTO    
Altro dal blog
Quali sono le cause e le terapie del fegato grasso (steatosi epatica) ? Se ne parla in un incontro gratuito
Finora collegato unicamente a sovrappeso e obesità infantile, è ora chiaro che il fruttosio assunto in eccesso è responsabile di danni epatici nei bambini.
Un corso a numero chiuso sulle patologie al fegato: specialisti in vari campi medici si confrontano sulle più recenti evoluzioni in materia.
Prodotti stagionali a basso contenuto calorico, ricchi di vitamine e sali minerali, fanno bene a tutti ma soprattutto a chi soffre di disturbi epatici.
La nostra proposta per potenziare il vostro sistema immunitario
Tra le proprietà benefiche dello zenzero, la sua capacità di migliorare la digestione e il transito intestinale, rafforzando il sistema immunitario.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico