Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Gastroenterologia   Salute e benessere  

TUMORE DEL COLON RETTO, IL SECONDO GRANDE KILLER IN EUROPA

Dott. Fabio Monica - Gastroenterologo a Treviso
Dott. Fabio MONICA
 21 Aprile 2015

LA COLONSCOPIA:UN ESAME CONSIGLIATO A TUTTI DOPO I 50 ANNI

Dottor Monica, ci ricorda quali sono i possibili fattori di rischio del cancro al colon retto?

Il tumore del colon retto è una malattia infrequente prima dei 50 anni, ma i casi aumentano progressivamente dopo questa età, maggiormente nel sesso maschile che in quello femminile. Da ciò si deduce che l’età è un fattore di rischio importante, ma anche lo stile di vita ha influenza nello sviluppo della malattia. La sedentarietà, il sovrappeso, l’eccessivo consumo di alcol e carni rosse e il fumo contribuiscono ad aumentare il rischio di sviluppare i polipi, precursori del tumore al colon retto, e il tumore dell’intestino.

In caso si renda necessaria un’indagine, quali sono i primi test di screening?
E’ importante sapere che la malattia è silente fino agli stadi avanzati, ma che la trasformazione dal polipo al tumore è un processo lungo che può durare 5-10aa. Per tale motivo è opportuno sottoporsi alle indagini di screening dopo i 50 anni. L’indagine più semplice è la ricerca del sangue occulto nelle feci che deve essere ripetuta ogni 1-2 anni. Questo è il test che viene utilizzato nei programmi di screening nel Veneto e che viene inviato a casa dall’Asl a tutti i residenti di età compresa tra i 50 e 69 anni.

E’ vero che la colonscopia è consigliata soltanto in una seconda fase, qualora la ricerca del sangue occulto nelle feci abbia dato esito positivo?
Tutte le persone con positività del sangue occulto dovrebbero sottoporsi lla colonscopia, poiché consente non solo di fare diagnosi di tumore, ma anche di rimuovere i polipi che sono le lesioni che precedono il cancro, proteggendo così l’individuo dallo sviluppo della malattia. In generale, questa metodica diagnostica è indicata inoltre in tutte quelle persone che hanno un parente di primo grado con polipi o tumore, soprattutto se insorti prima dei 60 anni.

Dottor Monica, perché è importante superare alcuni preconcetti psicologici?

Esiste un certo imbarazzo comune quando si affrontano argomenti che riguardano questa parte del nostro corpo e le funzioni ad essa correlate, e questo provoca una resistenza a sottoporsi allo screening. Nella nostra regione abbiamo avuto una riduzione della mortalità di circa il 20% già dopo 6 anni dall’inizio dello screening. Il test del sangue occulto è semplice e affidabile e la colonscopia è efficace e sicura, può essere affrontata con serenità in quanto eseguita da mani esperte, con adeguata sedazione e con minimo fastidio. La pulizia dell’intestino, che è fondamentale per un esame
di qualità, viene ormai effettuata con preparati a basso volume, che riducono nettamente tutti i disturbi che si avevano in passato. Possiamo dire che il paziente viene messo nelle migliori condizioni per affrontare un esame che era visto con un certo timore.
 
Social
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 39 | AUTUNNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico