Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Bambini   Ginecologia-ostetricia e urologia   Salute e benessere  

Crioconservazione degli ovociti

Dott Francesco Tomei - Procreazione Assistita a San Donà
Dott. Francesco TOMEI
 27 Marzo 2017

Durante un percorso di PMA alle coppie infertili si propone, sempre più spesso, la crioconservazione dei gameti femminili.

La fertilità femminile è strettamente correlata all'età riproduttiva e declina ben prima dell'inizio delle irregolarità mestruali che precedono la menopausa. In particolare, le donne con più di 35 anni dovrebbero disporre di una diagnosi e di un trattamento tempestivi, rivolgendosi ad un medico esperto in problematiche della fertilità e farsi prescrivere gli esami.
 

Le indagini per la valutazione della fertilità

Innanzitutto gli esami del sangue per identificare eventuali squilibri ormonali, con dosaggio degli ormoni: FSH (ormone follicolo-stimolante), LH (ormone luteinizzante), estradiolo e prolattina. L’integrazione del dosaggio dell’AMH (ormone antimulleriano) garantisce maggiore attendibilità.

Nel caso di 2 o più aborti pregressi, viene indicato un accertamento approfondito relativo ad autoimmunità o coagulazione. Per supportare il dato ormonale, è in ogni caso richiesta un’ecografia trans-vaginale con conta dei follicoli antrali.
 

La situazione seminale del partner

Certo, è sempre indispensabile. Può essere effettuata mediante una semplice raccolta seminale con esame macroscopico iniziale e successiva analisi microscopica ma, per una maggiore attendibilità, è consigliata la valutazione di 2 raccolte, ravvicinate nel tempo. La situazione seminale può condizionare la scelta dell’approccio terapeutico da consigliare alla coppia. Una condizione di normospermia o un fattore maschile lieve consentono a una donna in giovane età di ricorrere inizialmente a tecniche meno invasive, come l’inseminazione intrauterina semplice (IUI).

La crioconservazione degli ovociti

Alle coppie infertili, nel corso di una procedura di PMA in vitro, la crioconservazione di ovociti viene proposta quando vi siano ovociti maturi in più rispetto a quelli dedicati alla procedura di fecondazione. Questa procedura permette un’eventuale successiva gravidanza senza sottoporsi nuovamente alla stimolazione per la crescita follicolare multipla, oltre che di affrontare con successo problemi legali, etici e morali legati alla crioconservazione degli embrioni. I risultati biologico/clinici sono quasi sovrapponibili a quelli della crioconservazione embrionaria, con un 20,1% e 25,9% di gravidanze cliniche su embriotransfer, rispettivamente (Report ISS, 26 giugno 2015). Ad oggi, a seguito dell’applicazione di questa tecnica, più di 1.500 bambini sono nati in Italia. Viene proposta con successo anche nei casi di pazienti oncologiche o con patologie iatrogene, per preservarne la capacità riproduttiva.

 

Social
Dott Francesco Tomei - Procreazione Assistita a San Donà
Hai bisogno di un consulto in
Ginecologia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Francesco TOMEI    
Altro dal blog
L’iniziativa è coordinata dal dottor Francesco Tomei, per anni punto di riferimento all’Ospedale di Pordenone e ora Direttore PMA Centro di medicina San Donà di Piave
Analizziamo come cambia la probabilità di diventare mamma in relazione all’età della donna ed alla quantità di ovociti presenti nelle ovaie
Nonostante il Covid, il 2020 si chiude con 150 cicli di Pma per l’equipe del dottor Francesco Tomei, con una percentuale di successo del 37.6%
Una regolare attività fisica aiuta nel caso di procreazione medicalmente assistita
L’incontro è organizzato da Lilt, Comune e Gruppo Alpini di Thiene, in collaborazione con Centro di medicina Thiene
Tra le nuove apparecchiature gli ecografi ginecologici E10 e il mammografo 3D con tomosintesi smart curve
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
Rosanna Banfi
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico