Loading...
Cosa fare in caso di carenza di vitamina D?

Cosa fare in caso di carenza di vitamina D?

Gran parte della popolazione ne soffre senza esserne consapevole. Eppure, bastano semplici accorgimenti per assumere un quantitativo adeguato di questa vitamina fondamentale per l'organismo.

La vitamina D è fondamentale per il nostro organismo, se ne parla sempre più frequentemente e sono ormai assodate le sue proprietà benefiche sulla salute ossea, sulla fertilità e sul benessere generale.

Allo stesso tempo, è evidente ormai che gran parte della popolazione soffre di carenza di questa importante vitamina, per il cui monitoraggio sarebbero sufficienti le analisi del sangue. Molti di coloro che non assorbono vitamina D a sufficienza non lo sanno, perché i sintomi correlati sono talmente blandi da risultare poco riconoscibili nel breve termine.

Per rimediare al deficit di vitamina D ci si può affidare a un’alimentazione ricca di cibi come latticini, uova, pesce, olio di fegato di merluzzo e ad integratori specifici, ma la vera differenza è rappresentata dall’esposizione al sole che, se quotidiana e regolare durante i mesi estivi, sarebbe sufficiente a garantirne un apporto adeguato.

Leggi altri articoli con gli stessi TAG
alimentazioneDott. Alessandro Targhettasolevitamina d
Dott. Alessandro Targhetta Dott. Alessandro Targhetta
Dott.

Alessandro Targhetta

Hai bisogno di un consulto medico in Omeopatia?

Ottieni una visita medica dove e quando vuoi, in video o in un centro medico a te vicino

Richiedi visita

Newsletter

Inserisci la tua mail per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità, webinar e iniziative di Medicina Moderna
Top