Loading...
MedicinaModerna | Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione
Alimentazione   Scienza dell'alimentazione  

Acidosi e infiammazioni

Dott. Alessandro Targhetta – Nutrizionista
Dott. Alessandro TARGHETTA
 24 Luglio 2015

Acidosi e infiammazioni

Scegliere un'alimentazione equilibrata nei nutrienti, ma soprattutto non sbilanciata verso cibi acidi.

Una pasta al sugo di pomodoro, un secondo di carne rossa e per finire un bel caffè. Quanti pranzi come questo abbiamo consumato (e mangeremo ancora) nella nostra vita? Molti, ma forse troppi se consideriamo il livello di sostanze acide che questi alimenti apportano al nostro organismo.

Farine bianche, zuccheri raffinati, latticini (in particolare latte e yogurt), caffeina, alcol e carne rossa sono tutti alimenti che tendono ad abbassare il ph del nostro corpo al di sotto del 7, quello neutro, per portarlo verso uno stato di acidosi. Con quali conseguenze, si chiederà qualcuno.

È ormai accertato che esiste una correlazione tra un fisico in acidosi e l’insorgenza di stati infiammatori. Chi, a causa di un’alimentazione non tanto squilibrata quanto sbilanciata verso cibi acidi, non ha un ph neutro o meglio ancora alcalino (> 7) ha più probabilità di sviluppare infiammazioni, come ad esempio gastriti (per citare un caso direttamente collegato all’apparato digerente) ma anche dolori articolari e altre forme infiammatorie.

I legami tra acidosi e poca ossigenazione delle cellule, e tra acidosi e infiammazioni sono all’ordine del giorno soprattutto per chi segue una dieta mediterranea ma senza curarsi di limitare i dolci o di incrementare la quantità di verdura fresca assunta quotidianamente. Esistono vari modi per capire che livello di acidosi abbia il nostro metabolismo: il più semplice ed immediato è quello di verificare il ph urinario utilizzando delle strisce di carta che ne indicano il valore a seconda della colorazione che assumono. Ma esistono anche test (come il ROS test) eseguibili in laboratorio per verificare lo stress ossidativo del nostro corpo.

Sarà possibile in base ai risultati ottenuti aggiungere alla propria dieta un integratore alcalinizzante oppure, meglio, modificare la propria dieta tenendo a mente che la nostra prima medicina è sempre l’alimentazione.


A breve su Medicina Moderna, il Dott. Targhetta tornerà a parlare di acidosi metabolica e dieta alcalina.
Seguici su Facebook per essere sempre aggiornato!

 
Social
Dott. Alessandro Targhetta – Nutrizionista
Hai bisogno di un consulto in
Omeopatia
?
Contattami, è semplice e veloce!
    Dott. Alessandro TARGHETTA     
Altro dal blog
Esiste la colazione perfetta? E se sì, in cosa consiste?  
Ricetta israeliana imparata da uno chef di Gerusalemme
Uno stile di vita che prevede alimentazione sana ed attività fisica può aiutare a non avere problemi dell’apparato urinario
VALUTA LA SALUTE DEL TUO STOMACO
Effetti avversi e benefici devono essere bilanciati in modo che questi ultimi siano prevalenti. Compito del medico è informare adeguatamente il paziente.
 
Video correlati
 Consulto  Abbonati  Distribuzione  Newsletter
Ultima uscita
Iscriviti alla nostra newsletter. Riceverai gratuitamente una copia del numero più recente di Medicina Moderna
Io sottoscritto/a dopo avere ricevuto le informazioni di cui all'art. 13.1 e 14.1 del GDPR e in base all'art.7 del medesimo regolamento, nonché in conformità alla normativa vigente:
al trattamento dei Dati per finalità di Marketing diretto di cui all’art. 2 lett. b.i) dell’Informativa, per invio di comunicazioni commerciali e promozionali tramite modalità automatizzate di contatto ( per es. posta elettronica, whatsapp, mms, sms).
Sei già registrato? Inserisci la tua email per conferma
Scarica qui
MEDICINA MODERNA N° 39 | AUTUNNO 2020
  Tutte le riviste
I nostri partner
Medicina Moderna
Medicina Moderna
 
MEDICINA MODERNA
Periodico on-line di medicina, informazione, salute e prevenzione iscritto al n. 142 del Registro stampa del Tribunale di Treviso del 10/05/2010
Direttore responsabile Marco Toffolatti De Marchi | Edito da Pubblivision S.r.l. Cison di Valmarino (TV)
C.F. Registro delle imprese e P.I. 04051870261
Capitale Sociale € 12.500,00 i.v.
Tel. 0422 697958 | Fax 0422 313994
redazione@medicinamoderna.tv
I contenuti di questo sito e le informazioni o consulenze rilasciate mediante utilizzo dei servizi dedicati hanno scopo meramente divulgativo e non si sostituiscono diagnosi o visite mediche. Medicina Moderna declina ogni responsabilità in relazione alla correttezza ed esaustività di tali contenuti, informazioni, consulenze e risposte degli specialisti, ed invita i lettori ed utenti del sito a chiedere sempre il parere del proprio medico